• CAMPIONATO PROMOZIONE TOSCANA GIR. C
  • 10/02/2019 14:30:00
  • Crea pdf Crea pdf
  • CENTRO STORICO LEBOWSKI
    87' Cubillos
  • 1 - 0 10/02/2019 14:30:00
  • URBINO TACCOLA

Commento


CENTRO STORICO LEBOWSKI: Tarchi, Frutti, Rustioni, Fornai, Geri, Capparelli, Calbi, Semplici (57° Pini F.), Vargas (68° Ferravante), Cubillos, Spiga (57° Viciani L.). A disp.: Bargagli, Formigli, Baboubacar, Vegni, Lusini F., Serni. All.: Castorina Roberto
URBINO TACCOLA: Carpita, Taglioli, Pietranera (88° Fierro), Cecchi, Lazzerini (92° Conte), Laniyonu, Cavallini (73° Coulibaly), Principe, Igbineweka, Anzillotti, Ghelardoni. A disp.: Filippelli, Franchi L., Buono, Dembele, Gulisano, Selmi. All.: Frassi Alessandro
ARBITRO: Barbetti Flavio di Arezzo, coad. da El Mouine Yassine di Pistoia e Gelli Caterina di Prato
RETI: 87° Cubillos
NOTE: Ammoniti Geri, Capparelli, Ferravante, Igbineweka, Anzillotti.

CENTRO STORICO LEBOWSKI - URBINO TACCOLA
1 - 0
10-2-2019

FORMAZIONI
Centro Storico Lebowski:
Tarchi, Frutti, Rustioni, Fornai, Geri, Capparelli, Calbi, Semplici (58' Pini), Vargas (69' Ferravante), Cubillos, Spiga (58' Viciani). A disp.: Bargagli, Formigli, Senghore, Vegni, Lusini, Serni.
Allenatore: Roberto Castorina.
Urbino Taccola:
Carpita, Taglioli, Pietranera (89' Fierro), Cecchi, Lazzerini (90' + 2' Conte), Laniyonu, Cavallini (74' Coulibaly), Principe, Igbnineweka, Anzillotti, Ghelardoni. A disp.: Filippelli, Franchi, Buono, Dembele, Gulisano, Selmi.
Allenatore: Gabriele Lazzerini.
ARBITRO: Barbetti di Prato.
ASSISTENTI: 1° El Mouine di Pistoia, 2° Gelli di Prato.
RETI: 88' Cubillos.
NOTE: Ammoniti: 8' Capparelli (L), 70' Geri (L), 77' Anzillotti (U), 80' Igbnineweka (U), 45' + 2' Ferravante (L).
COMMENTO
Il Centro Storico Lebowski supera di misura l'Urbino Taccola davanti al proprio pubblico al termine di una partita molto equilibrata, con il risultato sempre in bilico e decisa solo nei minuti finali, dove gli ospiti hanno condotto il gioco per lunghi tratti ed i padroni di casa aspettavano gli avversari per poi ripartire in contropiede.
Il primo tempo ha visto partire meglio il Centro Storico Lebowski, tanto che nei primi quindici minuti ha costretto gli ospiti nella loro metà campo collezionando tre conclusioni a rete; al 3' ci prova Fornai dal limite dell'area ospite, ma la palla si perde sul fondo oltre la traversa, al 6' è Cubillos che va alla conclusione ma la mira è imprecisa, infine al 13' la difesa ospite si salva riuscendo a deviare la palla calciata da Calbi, sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla destra, quasi sulla linea di porta. Dopo lo scampato pericolo, l'Urbino Taccola inizia a guadagnare metri di campo e costringe gli avversari a difendersi a pieno organico, tutti schierati dietro la linea della palla; la prima conclusione ospite arriva al 17', ma la deviazione sotto misura di Cavallini non inquadra la porta locale. Al 28' ed al 31' gli ospiti vanno alla conclusione direttamente da calcio di punizione, dalla tre quarti campo lato destro, ma i tentativi prima d'Anzillotti e poi di Ghelardoni sono controllati senza difficoltà da Tarchi; al 35' arriva la migliore occasione per l'Urbino Taccola per passare in vantaggio, ma la conclusione di Igbnineweka da centro area dopo un cross dall'out di sinistra viene deviata dal bell'intervento di Tarchi, che di piede allontana la minaccia. Al 40' il Centro Storico Lebowski torna nell'area avversaria sugli sviluppi di un corner da destra, ma la conclusione di Rustioni di testa non impensierisce Carpita; l'ultima conclusione della frazione è ancora di marca ospite, ma il tiro di Principe non inquadra la porta avversaria.
Il secondo tempo ha ricalcato quanto accaduto nei primi quarantacinque minuti, con i padroni di casa più intraprendenti nella prima parte per poi lasciare il controllo delle operazioni agli ospiti; al 55' ci prova Cubillos dall'interno dei sedici metri dell'Urbino Taccola ma Carpita è attento, poi al 59' è Viciani che va alla conclusione ma la palla si perde lontano dalla porta ospite. Nella parte centrale della ripresa sono gli ospiti a dettare i ritmi di gioco e vanno alla conclusione prima al 68' con Laniyonu di testa sugli sviluppi di un corner dalla destra, palla sul fondo, poi con Igbnineweka dal limite dell'area locale al 72', Tarchi para senza difficoltà, infine con Cecchi al 73' sempre dal limite dei sedici metri ma la mira è imprecisa; i minuti passano e la fine della partita si avvicina, così il Centro Storico Lebowski getta il cuore oltre l'ostacolo e tenta un forcing finale in cerca della vittoria, approfittando anche del calo degli avversari. Al 78' ci prova Rustioni sugli sviluppi di una punizione dalla tre quarti, lato destro del fronte d'attacco, ma la sua conclusione dall'interno dell'area ospite si perde sul fondo; passa un minuto ed è Fornai che conclude dalla distanza, ma la palla non inquadra la porta avversaria. Dopo la conclusione all'81' di Calbi nell'area ospite, Carpita controlla senza affanni, all'88' la partita si sblocca a favore del Centro Storico Lebowski; l'Urbino Taccola perde banalmente palla a centrocampo sulla pressione avversaria, Calbi lancia sulla destra Cubillos che s'invola verso l'area avversaria e con un preciso diagonale piazza la palla in rete all'altezza del secondo palo, rendendo vano il tentativo di parata di Carpita. In pieno recupero, con gli ospiti sbilanciati in avanti nel tentativo di recuperare il risultato, Calbi cerca di sorprendere Carpita dalla distanza, ma l'estremo difensore para senza difficoltà.
Il gruppo di Lazzerini ha fatto una partita attenta ed ordinata, mostrando una buona circolazione di palla, poco incisivo però negli ultimi metri e condannato da una leggerezza nel finale.
I ragazzi di Castorina hanno ottenuto l'intera posta in gioco giocando a sprazzi, lasciando per lunghi tratti di gara l'iniziativa agli avversari, ma credendoci fino in fondo sono stati premiati.
CALCIATORIPIU': nell'Urbino Taccola: Igbnineweka per impegno, Anzillotti per continuità; nel Centro Storico Lebowski: Calbi per continuità, Cubillos per la rete che ha deciso la partita.

Commento di :