• CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI GIR.B
  • 07/10/2018 10:45:00
  • Orsini
  • Crea pdf Crea pdf
  • BELLARIA CAPPUCCINI
    Milo
    Bullari
  • 2 - 1 07/10/2018 10:45:00
  • SAN DONATO TAVARNELLE
    Nutini

Commento


BELLARIA CAPPUCCINI: Romano, Fiorentini, Bullari, Bernacchi, Albano, Sormani, Bertini, Mosso, Milo, Filippeschi, Paduano. A disp.: Colombini, Lancioni, Andrei, Galletti, Taverni, Colombini, Niang, . All.: Menicagli Alessandro
SAN DONATO TAVARNELLE: Luconi, Rossi, Mugnaini, Ceccatelli, El Bhit, Kortz, Liberati, Nutini, Casamonti, Puggioni, Hyso. A disp.: Nesi, , Krasniqi, Giordano, Giuntini, Vitale, Di Leo, . All.: Vella Mirco
ARBITRO: Carotti Leonardo di Livorno
RETI: Milo, Nutini, Bullari


Nessuno poteva prevederlo e sopratutto nessuno poteva prevedere le modalità in cui tutto è avvenuto. All'Orsini in quattro minuti la Bellaria cambia incredibilmente le sorti della partita e si ritrova magicamente in testa alla classifica.
Un ottimo San Donato Tavarnelle imbriglia abilmente il gioco dei locali per gran parte della gara e colpisce nel primo tempo alla sua vera prima occasione da rete con Nutini che si libera al limite dell'area e indirizza la sfera a fil di palo alla destra di Romano.
Di contropartita i locali non riescono a esibire il loro buon solito gioco e per di più riescono a sperperare diverse nitide azioni da gol. Tutto sembra perduto per i Pontederesi che già sentono sulle spalle il peso della sconfitta casalinga. Ma come ha dimostrato già in altre occasioni la Bellaria è dura a morire, specialmente quando l'avversario allenta un attimo la presa pensando di avere oramai il risultato in mano.
Tempo regolamentare praticamente scaduto, lancio della disperazione dal centrocampo indirizzato verso Milo che si libera e si presenta a tu per tu con Luconi che niente può. Si riprende e l'arbitro assegna cinque minuti di recupero. Gli ospiti accusano il colpo e i locali galvanizzati dal pareggio ne approfittano portando una pressione da indemoniati in tutte le parti del campo e chiudono gli ospiti praticamente nella loro area, creando mischie furibonde con palloni che vengono ribattiti dagli ospiti con tutte le parti del corpo. L'incredibile però avviene al 4° minuto di recupero quando sugli sviluppi di un corner a favore dei locali si accende l'ennesima mischia in area, questa volta però irrompe Bullari da destra e mette nel sacco, regalando alla sua squadra il primo posto in classifica.
Sconfitta cocente per il San Donato Tavarnelle che si vede praticamente portare via i tre punti in un batter di ciglia, se sia sconfitta immeritata o no non è facile capirlo, l'unica cosa da imputare ai ragazzi di Vella eventualmente è solo il fatto di non aver chiuso la partita con quelle poche occasioni da gol che gli si sono presentate.
La Bellaria festeggia la prima posizione in classifica che ovviamente ha al momento un valore minimo, visto che siamo appena alla quarta di campionato,comunque per il momento vanta già un piccolo record, quello di essere l'unica squadra a non aver ancora subito sconfitte.

Commento di : campio