• CAMPIONATO JUNIORES REGIONALI ELITE
  • 06/04/2019 16:00:00
  • Crea pdf Crea pdf
  • PORTA ROMANA
    Centrone
    Centrone
  • 2 - 0 06/04/2019 16:00:00
  • PROLIVORNO SORGENTI

Commento


PORTA ROMANA: La Volpe, Muanda, Bacherini, Gensini, Focardi, Guarducci, Donfack, Torri, Saponetto, Pisciotta, Centrone. A disp.: Romagnoli, Bandini, Lunghi, Materassi, Sorbi, Silli, Miari, Azzarri . All.: Maccari Simone
PROLIVORNO SORGENTI: Catastini, Grillo, Giovannoni, Paul Gross, Simeone, Galeazzi, Di Stefano, Filippi, Ramacciotti, Figaro, Leoni. A disp.: Stefanelli, Marchetti, Galerotti, Garzelli, Casalini, . All.: Bandinelli Federico
ARBITRO: Ballarino Francesco di Firenze
RETI: Centrone, Centrone


Porta Romana Oltrarno 2
ProLivorno1919Sorgenti 0
Porta Romana: La Volpe, Muanda, Bacherini(89'Bandini), Gensini(82'Sorbi), Focardi, Guarducci, Donfack, Torri, Saponetto(66'Lunghi), Pisciotta(56'Azzarri), Centrone(87'Materassi).
A disp. Romagnoli, Silli, Miari. Allenatore Lacchi Stefano.
ProLivorno: Catastini, Grillo, Giovannoni, Paul Gross, Simeone, Galeazzi(92'Marchetti), Di Stefano(71'Garzelli), Filippi, Ramacciotti(56'Casalini), Figaro(60'Galerotti), Leoni.
A disp. Stefanelli. Allenatore Attanasio Alessandro.
Marcatori: 36' e 64' Centrone.
Direttore di gara: Ballarino Francesco di Firenze.
Note: Ammoniti Guarducci, Catastini, Paul Gross, Simeone, Galeazzi, Casalini. Angoli 6-6. Recupero 1+4.
Il Porta Romana vince e resta in corsa per l'ultimo posto utile per la Coppa Toscana, unico verdetto ancora in bilico nel girone Elite che saluta la meritata vittoria del Fucecchio. Ci sono due settimane per preparare al meglio la trasferta di Lastra a Signa, dove servirà soltanto la vittoria ai Nero/Arancio contro i campioni uscenti della Lastrigiana. La compagine di casa gioca con determinazione e vince con merito contro la formazione livornese in grossa emergenza e che ha giocato l'intera partita in inferiorità numerica 11 contro 12. Esce infatti tra gli applausi del pubblico di casa il direttore di gara, chiamato a gran voce dai tifosi locali anche all'uscita dell'impianto. La direzione eccessivamente, e sottolineo, inutilmente casalinga del signor Ballarino indirizza la partita verso un epilogo che era già scritto prima di iniziare, vista la situazione delle due compagini in campo, con la ProLivorno con assenze importanti e a secco di vittorie da quasi 2 mesi e il Porta Romana in piena corsa per un posto in Coppa. Ma tant'è, veniamo alla cronaca. Al 5' il Porta Romana conquista un calcio di punizione sulla trequarti di sinistra, palla ribattuta dalla barriera. Al 9' clamoroso fallo di mano di Muamba in area di rigore del Porta Romana, Ballarino non fischia e lascia proseguire. All'11' Torri ci prova dal limite ma trova l'opposizione di Paul Gross. Al 14' Leoni rientra sul destro e conclude a rete, palla deviata in angolo. Al 19' Simeone entra in ritardo meritandosi il giallo. Al 22' calcio d'angolo da destra per la Pls, palla allontanata dalla difesa, Di Stefano ci prova da fuori area colpendo la schiena di un avversario che devia in angolo. Al 24' Pisciotta cerca il gol dalla distanza, Catastini si distende in tuffo e manda in angolo. Al 29' lancio lungo per Donfack sulla destra, il numero 7 entra in area ma Catastini riesce a contrastarlo con i piedi sventando il pericolo. Al 31' altro tentativo di Pisciotta dalla distanza, Catastini accompagna con lo sguardo la palla che sorvola la traversa. Al 33' contropiede della Pls con il Porta Romana sbilanciato in avanti, Ramacciotti supera l'avversario che lo sgambetta nel cerchio di centrocampo, Ballarino lascia proseguire, palla rilanciata in avanti, Ballarino ignora anche l'evidente posizione di fuorigioco di due giocatori di casa, ne nasce un giusto calcio di punizione dalla laterale di sinistra. Il capitano Galeazzi chiede spiegazioni al direttore di gara dei mancati fischi e come risposta riceve il cartellino giallo. Palla scodellata in area, serie di colpi di testa dei difensori che non riescono a liberare l'area, la palla arriva sui piedi di Centrone che calcia dal limite, la palla passa attraverso una selva di gambe, Catastini la vede all'ultimo momento si tuffa sulla sua destra ma non riesce ad evitare il gol. 1 - 0. La Pls ingoia il passivo e cerca di reagire. Per lunghi tratti si combatte in mezzo al campo con continui cambi di possesso. Giallo per Guarducci che entra in ritardo travolgendo un avversario. Al 44' rilancio dalla difesa del Porta Romana, Centrone sull'out di destra si impossessa della sfera e sull'uscita arrembante di Catastini tenta la conclusione che il numero 1 riesce ad intercettare col piede e ribattere in fallo laterale. Dopo 1' di recupero squadre al riposo. Si riparte a ranghi invariati. Al 4' bella iniziativa di Paul Gross che porta palla per vie centrali e apre a sinistra per Leoni che conclude con poca forza tra le braccia di La Volpe. Al 6' palla pericolosamente in area della Pls, bella diagonale di Simeone che taglia l'area e spedisce in angolo anticipando tutti. All'8' punizione per il Porta Romana dalla lunetta dell'area, Centrone tenta di far passare la palla sotto la barriera che devia, Catastini controlla in presa bassa. Al 10' Pls in attacco, palla in mezzo dalla destra, Filippi taglia sul primo palo e di testa manda di poco a lato. Un cambio per parte, escono Ramacciotti e Pisciotta per Casalini e Azzarri. Al 15' La Volpe fuori area rinvia colpendo un compagno, la palla rimbalza verso la porta, Guarducci si immola e salva sulla linea anticipando Casalini. Esce Figaro per Galerotti. Al 19' il raddoppio. Calcio d'angolo da sinistra, palla per Centrone dimenticato sul vertice dell'area, con assoluta libertà il bomber di casa prende la mira e lascia partire un destro a rientrare che finisce nell'angolino dove Catastini non può arrivare. Lacchi richiama Saponetto e inserisce Lunghi. Il doppio vantaggio consente ai padroni di casa di controllare il match, cosa che i ragazzi di Lacchi fanno con grande attenzione fino alla fine rendendosi più volte pericolosi nelle ripartente. Al 25' ci prova ancora Centrone dal limite ma viene stoppato da Grillo che devia in angolo. Sul calcio dalla bandierina colpo di testa di Donfack, la palla colpisce la parte bassa della traversa e torna in campo. Esce DiStefano per Garzelli. La ProLivorno combatte a testa alta ma il tempo scorre inesorabile. Lacchi a intervalli regolari effettua tutti i cambi a sua disposizione, escono prima Gensini per Sorbi, poi, tra gli applausi, l'autore della doppietta Centrone per Materassi, ed infine Bacherini lascia il posto a Bandini. Ballerini che nel corso della seconda metà di tempo ha mostrato altri 3 gialli per proteste ai livornesi, segnala 4' di recupero trascorsi i quali fischia la fine dell'incontro.
Elio Brilli


Commento di : Eliodriver