Campionando.it

    Giovanissimi B LI/GR: il Portuale insegue il Roselle

Dopo la terza giornata del girone di merito Livorno Grosseto Giovanissimi B comanda ancora il Roselle; dopo una settimana un po' complicata con l'avvicendamento in panchina tra Terracciano e Giagnoni, la formazione maremmana è riuscita a piegare l'Invicta Sauro per 2-1 giocando in inferiorità numerica per buona parte della gara.
Insegue il Portuale di Banchelli, squadra quadrata e concreta, capace di sconfiggere di stretta misura il Venturina e mantenere anche inviolata la porta di Ricci dopo tre giornate.
Importante vittoria dell'Academy Livorno che riesce a ribaltare nel finale il risultato della sfida in terra elbana. Vince in trasferta anche il Grosseto, in casa del Cecina, grazie al gol di Di Fraia.

A.c.d. Roselle-Invicta Sauro 2-1
A.C.D. ROSELLE: Borscia, Barontini, Morra, Caridi, Mulinacci, Lenzi, Alviti, Balocchi, Biliotti, Tosi, Priore. A disp.: Marinoni, Benocci, Sabbatini, Visalli, Pitzalis, Angeli, Ferrante, Scarabelli. All.: Giagnoni Roberto
INVICTA SAURO: Begnardi, Gargiulo, D Andria, Rotelli, Marcone, Maffuccini, Fusini, Totino, Angelini, Saloni, Ennached. A disp.: Kopshti, Tiberi, MArgio, Samperi, Turco, Galbiati, Cinelli, Santi. All.: Papini Cristiano
ARBITRO: Ljavdrim Mehmedi di Piombino
RETI: Priore, Alviti, Angelini
è derby Maremmano tra ACR ROSELLE e ASD INVICTASAURO con la formazione di casa che cerca il terzo successo in altrettanti incontri.
Primi dieci minuti squadre ben messe in campo, con il ROSELLE che spinge un po' di più. Bisogna arrivare al 14', tiro di CARIDI alto sulla traversa per vedere qualche prova di occasione. 16' punizione dal limite area se ne incarica PRIORE tiro molto angolato, BEGNARDI in tuffo devia in angolo. Angolo che viene respinto dalla difesa dell'INVICTASAURO . Al 17' tiro di ALVITI alto sulla traversa. Al 19' BILIOTTI commette un fallo a centrocampo, il direttore di gara senza esitazione tira fuori il cartellino ROSSO (probabilmente troppo svere) per un fallo che era al limite da giallo.
Mister GIAGNONI (subentrato in settimana a Mister TERRACCIANO) cambia l'impostazione della squadra dato che deve disputare ancora 1 tempo e mezzo in inferiorità numerica.
Al ventiseiesimo PRIORE prova dalla distanza, BEGNARDI blocca senza problemi. INVICTASAURO prova con alcune ripartenze, ma la difesa del ROSELLE è bene attenta. Al ventottesimo angolo per il ROSELLE, PRIORE mette una palla in mezzo CARIDI gira al volo, ma non trova lo specchio della porta. Passano pochi minuti e il ROSELLE conquista un calcio di punizione sul vertice sinistro dell'area avversaria, palla battuta da PRIORE, LENZI colpisce di testa mandando di poco alto sulla traversa.
INVICTASAURO prova una ripartenza che però viene fermata sulla tre quarti. Ancora INVICTASAURO con ANGELINI che prova ad affondare sulla fascia, ma viene fermato da un'ottimo LENZI. Ripartenza per il ROSELLE con MORRA che tenta di lanciare ALVITI, che viene fermato in fallo laterale. Al 36', in chiusura di tempo, ANGELINI entra in area, appoggia per TOTINO che però calcia alto sulla traversa. Finisce il primo tempo con le squadre in parità.
Ad inizio ripresa mister GIAGNONI effettua il primo cambio dentro SCARABELLI per TOSI, cambi anche per l'INVICTASAURO dentro CINELLI e TIBERI per GARGIULO e SALONI.
Ottavo minuto punizione di PRIORE per MORRA che entra in area ma la difesa dell'INVICTASAURO libera tranquillamente. Al 13' ALVITI si imbuca in area ,con un colpo di tacco serve MORRA, ma la difesa avversaria è molto attenta e libera. 17' INVICTASAURO parte in contropiede con il ROSELLE un po' sbilanciata in avanti, ma CARIDI con uno splendido recupero appoggia per BORSCIA che calcia a centrocampo, servendo CARIDI che a sua volta serve ALVITI che con un guizzo entra in area, dribbla due avversari e insacca a rete battendo BEGNARDI. ROSELLE in vantaggio con questo bellissimo gol del suo bomber.
INVICTASAURO caparbiamente riparte cercando il gol del pareggio, pareggio che arriva al ventesimo con un bell'affondo di ANGELINI che va al tiro, nulla può BORSCIA. La ripresa è molto più vivace, entrambe le squadre cercano il gol della vittoria. Al venticinquesimo ALVITI aggancia al volo una palla servitogli al centrocampo puntando la porta, ma viene atterrato al limite dell'area. Ancora protagonista il direttore di gara che tira fuori il cartellino ROSSO per fallo da ultimo uomo, giusto, concedendo al ROSELLE un rigore molto discutibile (a parere dei presenti il fallo è stato commesso fuori area). Se ne incarica PRIORE che calcia forte spazzando BEGNARDI portando il ROSELLE in vantaggio. Mister GIAGNONI effettua ancora un cambio fuori BALOCCHI (autore di una buona prestazione) dentro BENOCCI. Ripartenza DELL'INVICTASAURO con ANGELINI (ottima prestazione) che entra in area ma calcia alto sulla traversa. Al 28' mister GIAGNONI deve fare un'altra cambio dentro VISALLI per SCARABELLI costretto ad uscire dal terreno di gioco per una botta alla caviglia. INVICTASAURO non demorde con un'altra ripartenza per cercare di realizzare il gol del pareggio, ma un ottimo MULINACCI ferma l'azione con un'ottima scelta di tempo. Finisce sul 2-1 il derby tra ACR ROSELLE e INVICTASAURO.
Partita molto gradevole, l'unica pecca qualche errore arbitrale.
Migliori in campo per ACR ROSELLE ALVITI e CARIDI per INVICTASAURO ANGELINI e MARCONE

Portuale-Venturina 1-0
PORTUALE: Ricci, Soriani, Fabbrizi, Donati, Bordo, Cosci, Bernini, Frati, Kassimi, Baldini, La Bella. A disp.: Danti, Di Franco, Renucci, Nigiotti, Ulivieri, Baldocchi. All.: Banchelli Franco
VENTURINA: Zanaboni, Rosselli, Iarnone, Giovani, Laska, Lolini, Ferrario, Da Frassini, Gabbiani, Bertaccini, Mezzetti. A disp.: Gavazzi, Minichini, Deri, Nelli, Bichisecchi, Bonaguidi, Tempestini. All.: Agnelli Andrea
ARBITRO: Andrea Testi di Livorno
RETI: Baldini
Vittoria importante per il Portuale che supera di misura un bel Venturina e conferma il secondo posto nel girone.
Il primo tempo, terminato in parità, è stato molto combattuto ed ha visto la squadra di casa creare buone opportunità, soprattutto nella prima parte della frazione; il Venturina è uscito fuori nel finale di tempo creando qualche grattacapo alla difesa del Portuale.
Nel secondo tempo, il Venturina impone il proprio gioco e cerca con maggiore insistenza la via della rete, ma i padroni di casa sono bravi a chiudere tutti i varchi ed a mantenere la partita in equilibrio.
Quando tutti pensavano ad un pareggio, arriva la zampata vincente di Baldini che è lesto a deviare in rete una punizione dalla trequarti.
Vittoria sofferta del Portuale che conferma fino ad ora, il buon lavoro fatto dall'accoppiata Banchelli-Nigiotti.
Buona comunque la prova anche per i ragazzi di Agnelli, che recriminano per un paio di azioni sul filo del fuorigioco fermate dal direttore di gara.

Audace Isola Elba-Academy Livorno 2-3
AUDACE ISOLA ELBA: Pozzetto, Gambini, Barbi, Miliani, De Angeli, Marino, Amore, Lucchesi, Soldani, Bolano, Spina. A disp.: Pace, Notarelli, Paglia, Paoletti, Giannini, Diversi. All.: Costanzo Emanuele
ACADEMY LIVORNO: SOMMANI S., Bernini, Tasca, Cateni, Cecchi, Billi, Lepri, Sommani L., Pistoia, Pacifico, Travali. A disp.: Palamidessi, Berretta, Pacini, Cigna, CALEO, Hippert, Lischi. All.: Simonini Simone
ARBITRO: Matteo Grieco di Piombino
RETI: Miliani, Marino, Caleo, Cigna, Pistoia
Vittoria importante in extremis per l'Academy Livorno in casa dell'Audace Isola Elba.
Partita molto combattuta e ben giocata sul sintetico di Portoferraio con entrambe le squadre che hanno disputato un'ottima partita.
Nella prima frazione di gioco è Pistoia a portare in vantaggio gli ospiti, ma nel finale di tempo sono Marino e Miliani a ribaltare il risultato a favore dei biancorossi.
La ripresa è combattuta e l'Academy riesce nel finale a mettere a segno l'1-2 decisivo; al trentatreesimo è Cigna a pareggiare, mentre in pieno recupero arriva il gol vittoria di Caleo (partito sul filo del fuorigioco), ben servito da Hippert.

Sporting Cecina-Grosseto 0-1
SPORTING CECINA: Visconti, Bettini, Benedetti, Sparapani, Marinov, Santini, Meatu, Castellano, Nista, De Santis, Vrami. A disp.: Laayouchi, Abdullaev, Omeri, D Amelio, Cruciani, Castagni Parasole, Panichi. All.: Ferrante Salvatore
GROSSETO: Malentacchi, Boccalini, Castellano, Benni, Porfiri, Cenicola, Postiferi, Offarelli, Di Fraia, Vongher, Chiavacci. A disp.: Poli, Sglavo, Dias, Cesarini, Olivi, Capitini, Barttolini, Cassani, Polla. All.: Crea Rocco
ARBITRO: Daniele Fidanza di Livorno
RETI: Di Fraia
Partono forte entrambe le squadre con buone trame di gioco; nella prima parte forse meglio il Grosseto di mister Crea che si fa notare per alcune combinazioni interessanti.
Il vantaggio arriva al ventitreesimo, ben imbeccato da Porfiri, DiFraia si invola verso la porta avversaria e trafigge l'incolpevole Visconti.
Lo Sporting reagisce subito al gol e fino al riposo i rossoblu di casa costringono i grossetani sulla difensiva.
Alla ripartenza, spingono ancora i ragazzi di Ferrante alla ricerca del pareggio, Offanelli dice no salvando sulla linea un trio a botta sicura.
Pian piano il Grosseto riprende in mano la gara, la squadra di Crea ben ordinata in ogni reparto, con una difesa ben registrata, e un attacco pungente, riesce a portare in porto la vittoria.
Buona prova anche per lo Sporting Cecina che cercherà il riscatto domenica prossima in quel di Venturina.

I video del gol decisivo di Caleo a Portoferraio e del gol di DiFraia che ha regalato la vittoria al Grosseto:


I Portuali di mister Banchelli: