• Juniores NazionaliF
  • 21/01/2023 14.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Sangiovannese
  • 0 - 1 21/01/2023 14.30.00
  • U.s. Livorno
    Dussol

Commento


RETI: Dussol






Sangiovannese 0
Livorno 1915 1
Sangiovannese: Barberini, Cacioli, Sereni(88'D'Amico), De Luca, Filippi, Borgogni(83'Bronzini), Nannoni, Rafanelli(66'Quercetani), Biondi, Senesi, Harti.
A disp.ne: De Carlo, giustelli, Nannini, Ceccherini, Fierli, Bavone. All.re Mocarelli Francesco.
Livorno: Ciobanu, Pacifico, Tanttardini, Simonini, Piu, Palminteri, Dussol, Monteleone, Domenici(61'Guerriero), Razzauti(70'Pappalardo), Di Fiandra(73'Marinari).
A disp.ne: Tirabasso, Riso, Fiorentini, Romanacci, Tarloni. All.re Brilli Mirco.
Marcatori: 58' Dussol.
Terna: arbitro Andreoni federico di Firenze. Ass.ti: De Feudis francesco e Cuccaro Michele di Firenze.
Note: Ammoniti Sereni, DeLuca (San). Pacifico, Dussol, Monteleone, Domenici, Razzauti (Liv).
Angoli 3-2. Rec. 0+4.
Giornata fredda al comunale Fedini, dove si affrontano la Sangiovannese, in serie positiva da 8 turni ed il Livorno che ha iniziato l'anno con 2 sconfitte. Le cattive condizioni del manto erboso non favoriscono il bel gioco, la palla ha rimbalzi irregolari e spesso i giocatori sono costretti ad interventi fallosi. La Sangiovannese gioca meglio nella prima frazione sfiorando il vantaggio in un paio di occasioni con gli ospiti che faticano a trovare le giuste misure, prova ne sono i 3 gialli rimediati nei primi 45'. Nella ripresa gli ospiti sono più quadrati, rischiano in avvio ma poi si muovono meglio e una volta andati in vantaggio con la splendida punizione di Dussol, contengono bene la reazione dei bianchi e portano a casa i 3 punti. Si parte e dopo 5' minuti Andreoni mostra il giallo al terzo fallo commesso da Domenici. Si incarica di calciare la punizione, di poco fuori dal vertice destro dell'area, Filippi che deposita la palla tra le braccia di Ciobanu. Al 10' sul lato opposto punizione per il Livorno, Di Fiandra cerca di sorprendere Barberini calciando rasoterra, la barriera non salta e respinge. Al 12' punizione sulla trequarti sinistra per la Sangiovannese, Senesi con uno scavetto serve Harti che taglia dietro la barriera, sinistro immediato verso il palo lungo, Ciobanu si distende in tuffo e manda in angolo. Al 16' altra punizione vicino alla bandierina di sinistra, Senesi mette in area ma Andreoni ferma tutto per un fallo in attacco. Il cronometro corre veloce anche perché gli spazi intorno al rettangolo di gioco sono grandi e quando la palla esce si perde tempo per recuperarla. Al 29' Senesi tenta la conclusione da fuori, Ciobanu blocca in presa. Al 32' altra punizione fuori dal vertice sinistro, ci prova Nannoni, nessun problema per Ciobanu che blocca ancora. Al 36' ci prova Dussol dalla distanza, Barberini blocca in presa. Al 42' altra ghiotta occasione per i padroni di casa, angolo da sinistra, palla sul secondo palo rimessa sul lato opposto, colpo di testa di Filippi che da ottima posizione non trova la porta. Andreoni non concede recupero e manda le squadre al riposo sul punteggio di 0-0. Si riparte e al 3' bella ripartenza della Sangiovannese con la difesa amaranto alta, Harti chiede il triangolo a Biondi che con un doppio tocco gli restituisce la palla mettendo fuori causa la coppia centrale, Palminteri con un gran recupero rinviene su Harti e lo atterra fuori dall'area, l'arbitro vede bene ed assegna il calcio di punizione ed il giallo, malgrado le proteste dei padroni di casa che chiedevano un rigore inesistente, come dimostrano le immagini. Sul calcio di punizione la difesa allontana. Al 7' altra punizione fuori dal vertice dell'area, palla preda di Ciobanu. Al 13' Livorno in attacco, palla per vie centrali a Di Fiandra che punta la porta ma viene atterrato da De Luca sulla lunetta dell'area di rigore, giallo e calcio di punizione. Dussol si incarica della battuta, destro a girare sopra la barriera e palla all'incrocio dove Barberini non può arrivare, 0-1. Brilli toglie Domenici per Guerriero. Si lotta in mezzo al campo. Al 66' Mocarelli toglie Rafanelli per Quercetani. Si supera la metà frazione, Brilli toglie Razzauti per Pappalardo e dopo 3' minuti Di Fiandra per Marinari. Al 28' punizione Sangiovannese sul vertice sinistro, conclusione verso la porta, Ciobanu allontana. Al 35' è ancora Dussol a dare i brividi alla Sangiovannese con un azione insistita sulla sinistra, si incunea di forza in mezzo a 2 avversari guadagnando la linea di fondo, entra in area e mette la palla in mezzo con un rasoterra che esce dal lato opposto. Al 35' punizione dalla laterale di destra battuta da Nannoni, Ciobanu blocca in presa alta. La Sangiovannese spinge in cerca del pari, il Livorno si difende e riparte pericolosamente affidandosi alla freschezza di Marinari. Mocarelli toglie Borgogni per Bronzini. Piccolo brivido per il Livorno su una conclusione da lontano, Ciobanu si prepara alla presa facile, la palla rimbalza male e schizza sul terreno colpendolo sulla spalla e rotola verso la rete, il portiere si tuffa all'indietro e riesce a bloccarla. Mocarelli toglie Sereni per D'Amico in cerca di un ultimo arrembaggio. Andreoni concede 4' di recupero. Il Livorno finisce in avanti congelando la palla nei pressi della bandierina fino al triplice fischio.
E.B.



Commento di : Eliodriver

Commento di : campio