• Primavera 3D
  • 01/05/2021 15.00.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Grosseto
    47' Rotondo
  • 2 - 3 01/05/2021 15.00.00
  • Arezzo
    9' Stampete
    22' Francavilla
    45' Stampete
    76' Marras N.

Commento


GROSSETO: Comparini, Salvadori, Mema, Ottaviani, Fregoli, Simi, Gafa, Marraccini, Francavilla, Perrella, Rotondo. A disp.: Brunetti, De Michele, Valente, Columbu, Lucattini, Franceschini, Filippi, Cerulli . All.:
AREZZO: Gagliardi, Baldoni, Ferraro, Verdelli (8), Memushi, Martelli, Marras N., Cristaldi, Stampete, Tordella, Marras D.. A disp.: Gagliardotto, Bordonaro, Fraraccio, Calabro, De Pellegrin, Novelli,Bertollini, Ca, Mascia, Mussi, Schiena, Pittaccio, Sa. All.:
RETI: 9° Stampete, 22° Francavilla, 45° Stampete, 47° Rotondo, 76° Marras N.
GROSSETO: Comparini, Salvadori, Mema (68’ De Michele), Ottaviani, Fregoli, Simi, Gafà (90’ Valente), Marraccini (75’ Sarno), Francavilla (75’ Columbu), Perrella, Rotondo. A disp.: Brunetti, Lucattini, Franceschini, Filippi, Cerulli. All.: Pieri.AREZZO: Gagliardi, Baldoni, Ferraro, Verdelli, Memushi, Martelli, Marras N., Cristaldi (64’ Gagliardotto), Stampete, Tordella, Marras D (69’ Bordonaro). A disp.: Fraraccio, Calabrò, De Pellegrin, Novelli, Bertollini, Canapini, Mascia, Mussi, Schiena, Pittaccio, Sassi. All.: Sussi (in panchina Giuseppe Navarrini).ARBITRO: Curcio di Siena, coad. da Rullo e Lampedusa di Grosseto.RETI: 9’ e 44’ Stampete, 22’ Francavilla, 47’ Rotondo, 77’ Marras N.NOTE: 66’ espulso Memushi. Ammoniti Ottaviani, Memushi, Marras N., Tordella.

Dopo le ultime due prestazioni opache, arriva una bella prova dei ragazzi di Pieri che cedono di misura contro la capolista Arezzo con qualche recriminazione. A Roselle termina con un pirotecnico 2-3 che rende bene l'idea di una gara tutta da seguire.
Dopo i primi minuti di studio all'8' gli ospiti si portano in vantaggio: bella l'imbucata dalla destra di Niccolò Marras, probabilmente il migliore in campo, che mette Stampete davanti a Comparini; il portiere locale è bravo a respingere il primo tiro, sul rimpallo si presenta ancora al tiro Stampete - ribattuto da Fregoli - e al terzo tentativo il centravanti aretino infila Comparini. La risposta del Grosseto è immediata e all'11' si segnala un bel tiro di Marraccini con deviazione in angolo di Gagliardi. Dopo centottanta secondi, sugli sviluppi di un angolo di Marraccini, Francavilla irrompe all'altezza del secondo palo ma alza il pallone sopra la traversa. Al 16' spazio per un cross di Tordella, in tuffo Marras impegna nuovamente Comparini che risponde presente. Un altro gol è nell'aria e si materializza al 22', con il meritato pareggio dei torellini: Marraccini pennella per Rotondo che da fuori area controlla e tira in porta, la respinta in tuffo di Gagliardi è propizia per il rapidissimo Francavilla che ribadisce in rete. Al 44' però arriva il nuovo vantaggio della formazione ospite: l'azione si origina da un altro ottimo spunto personale di Niccolò Marras, poi Stampete punisce la retroguardia biancorossa - non bene allineata - infilando Comparini da distanza ravvicinata. Si va al riposo sul parziale di uno a due.
Nella ripresa, nel giro di trenta secondi, la partita prende una piega positiva per i padroni di casa. Sugli sviluppi di un errore in disimpegno della retroguardia grossetana Cristaldi si rende pericoloso con un tiro dalla media distanza, sulla ribattuta Marraccini lancia Rotondo che infila Gagliardi per il secondo pareggio dei padroni di casa in questo match. La cronaca si sposta poi al minuto sessantasei, quando un intervento rude su Rotondo costa a Memushi il secondo giallo: l'Arezzo resta in 10 effettivi in campo. Nella fase centrale della ripresa spazio per alcuni cambi, come quello al 68', dentro De Michele e fuori Mema. Al 77', probabilmente dopo un fallo subito da Ottaviani, Tordella recupera palla e apre sul solito Niccolò Marras che fulmina Comparini. Al 78' dentro Sarno e Columbu, fuori Francavilla e Marraccini. All'85' l'Arezzo si rende nuovamente pericoloso in contropiede solo la sfortuna, sotto la forma del palo, ferma Marras da un'altra segnatura. All'86' da evidenziare invece una bella azione del Grosseto, da Perrella a De Michele che con un passaggio preciso serve Rotondo il quale va giù dopo un contatto con Ferraro; l'arbitro lascia proseguire. All'88' fuori Gafà, dentro Valente, e dopo 3' di recupero l'arbitro decreta la fine della partita. L'Arezzo fa ancora centro e impreziosisce di un'altra vittoria il suo campionato che procede a ritmo da record; il Grosseto esce dal campo a testa alta e proietta quest'ultima all'importantissima trasferta di sabato prossimo a Olbia, in palio punti utili per mantenere il terzo posto in classifica.