• Torneo Regionale Juniores
  • 30/05/2018 18:00:00
  • Crea pdf Crea pdf
  • PROLIVORNO SORGENTI
  • 0 - 2 30/05/2018 18:00:00
  • PONTASSIEVE
    Di Muro
    Saccardi

Commento


RETI: Di Muro, Saccardi




Nemmeno la terza forza dell'élite riesce a spezzare il sogno del Pontassieve, che si va a prendere la Coppa in una finale tatticamente perfetta, con due reti nel primo tempo, tanto lavoro tattico da parte di tutti e una condizione atletica splendida. La Pro Livorno Sorgenti, una delle squadre più in forma della categoria, si inceppa proprio nella finalissima e non riesce a tradurre in occasioni (nel primo tempo) né in reti (nella ripresa) il suo buon palleggio. E così al triplice fischio può partire la festa dei ragazzi di Alessandro Rossi. Che conquistano il Bozzi e coronano un finale di stagione pazzesco.
Moduli. I tecnici Attanasio e Rossi attingono dalle rispettive prime squadre, ma non snaturano le loro squadre. Tra i livornesi la coppia centrale fuoriquota Salemmo-Del Corona è completata sugli esterni da Solimano e Pirone; in mediana Bulli è il vertice basso, mentre i bracci sono Gazzanelli e Sainati; in avanti capitan Bernardoni è supportato da Vannucci e Angiolini. Il Ponte risponde con un 4-2-3-1. Davanti a Pecchioli i centrali sono Marco Innocenti e Reggioli, mentre Sarti e Chiti agiscono esterni. Davanti alla difesa la coppia Gabriele Innocenti-Santini funziona alla perfezione, poi la chiave tattica sta forse nel terzetto di giocatori alle spalle di Del Lungo: Di Muro è molto ispirato sulla sinistra, Bachi è incontenibile sulla destra e Saccardi, oltre ad ispirare, infastidisce i costruttori di gioco avversari.
Un Ponte incisivo. In questa fase della stagione a fare la differenza, si sa, è la condizione fisica. Sta bene la PLS (questo hanno detto le ultime gare), ma sta ancora meglio il Pontassieve. E così al 5' la prima sortita è proprio dei ragazzi di Rossi: Santini con un pallonetto smarca a destra Bachi che lascia partire un tiro-cross, neutralizzato senza difficoltà da Lista. La squadra labronica mostra un buon possesso, ma non trova sbocchi: gli avversari serrano benissimo le fila, tappando ogni possibile varco per le verticalizzazioni verso le punte. Al 12' così si vede il Ponte: su un rinvio di Pecchioli, Saccardi prolunga di testa per Del Lungo che dal limite dell'area si coordina e manda col destro il pallone a sorvolare di poco la traversa. Al 19' Del Lungo, dopo un controllo in area, fa partire una conclusione che Pirone riesce ad intercettare. E al 25' l'undici di mister Rossi trova il vantaggio: un rinvio dal fondo dei livornesi viene recuperato sulla tre-quarti e Di Muro approfitta di un varco tra le linee per avanzare, sistemare il mirino nell'angolo basso alla destra di Lista e far gonfiare la rete del Bozzi . La metà tribuna che tifa Pontassieve esplode di gioia.
Subito una reazione. La qualità che può vantare la rosa della PLS è di prim'ordine. E la reazione nervosa produce subito le prime occasioni: al 26' Angiolini fa fuori area lascia partire un destro che termina sopra la traversa. Al 7' un colpo di tacco di Angiolini permette a Bernardoni si presentarsi al tiro in area, ma il suo mancino trova l'ottima risposta di Pecchioli. Al 34' Bernardoni serve Angiolini, il quale fa partire un rasoterra che Pecchioli riesce ancora a neutralizzare.
Arsenico. Il Ponte però è letale. E al 36' colpisce ancora: Del Lungo raffina un buon pallone per l'inserimento di Saccardi, che si sistema il pallone sul mancino e, di poco all'interno dell'area, scocca un tiro che non lascia scampo a Lista. È il due a zero. La PLS reagisce di nuovo: Bulli guadagna e calcia una punizione da posizione interessante, ma Pecchioli in tuffo respinge. Al 40' Solimano serve Sainati che chiede ed ottiene il triangolo, ma viene fermato dall'ottima uscita di Pecchioli. La frazione si chiude con un tiro di Chiti da fuori sopra la traversa.
Strigliata. Mister Attanasio deve essersi fatto sentire nell'intervallo. Perché la PLS riprende di buona lena alla ricerca del pareggio ad inizio ripresa. Tenendo il baricentro alto e giocando più in velocità. Fatto sta però che il Ponte rimane ancora impeccabile. Meno intraprendente del primo tempo, l'undici di Rossi non concede comunque occasioni agli avversari nel primo quarto d'ora. Anzi, al 59' è ci prova Di Muro su punizione (palla sul fondo). La PLS si vede al 63', quando Angiolini è bravo a recuperare palla e punta l'area, subendo il tackle di Chiti. Dalla tribuna sembra rigore, ma il signor Iacopetti (e l'assistente, davanti al quale si svolge l'azione, non lo smentisce) lascia proseguire. Al 66' Vannucci serve Angiolini sulla destra, fermato per un dubbio offside. La PLS si fa più arrembante a circa un quarto d'ora dalla fine: il neo entrato Galeazzi ruba palla ad un avversari, si invola verso la porta e va al tiro, ma l'ottimo Pecchioli salva ancora. Al 77' un cross di Giusti (appena entrato) dalla destra viene raccolto in acrobazia da Leoni che manda sul fondo. La PLS non demorde e Leoni serve Bernardoni che col sinistro fa partire un tiro che sembra prendere in controtempo Pecchioli, ma il portiere è ancora abilissimo a rimanere in piedi e col piede salva. La PLS rimane in dieci per l'espulsione di Del Corona e la gara si chiude virtualmente. All'89' Angiolini si libera bene per calciare, ma il pallone termina di poco sopra la traversa. Allo scadere del recupero, l'ultima occasione è per Firaux che si incunea bene sulla destra e manda il pallone di poco alto. Pochi secondi più tardi arriva il triplice fischio. E può partire la festa del Ponte. Per la PLS una partita storta che non compromette il grande percorso intrapreso da questo gruppo: come al solito, le squadre della società livornese giocano un buon calcio e producono (la prima squadra lo testimonia) ottimi giocatori. Tutti dati di fatto che non servono solo per consolarsi della sconfitta, ma che sono ormai sinonimo del buon lavoro che da anni la PLS riesce ad impostare. È una vittoria che fa esplodere di gioia tutta la società del Pontassieve, giustamente. In questo gruppo ci sono tanti ragazzi fatti in casa, che sono cresciuti nel settore giovanile. Ci sono ragazzi abituati a vincere che sapientemente il ds Agatensi ha portato in riva all'Arno. C'è un tecnico, Alessandro Rossi, che ha mostrato tutte le sue qualità, dal punto di vista tattico, ma anche dal punto di vista caratteriale. Ci sono tanti attori protagonisti (ci permettiamo di citare Luca Fossi, uno abituato a contribuire ai successi) che stanno lavorando, e lo stanno facendo egregiamente, per riportare su grandi palcoscenici il Ponte.
Giudizi. Lista non deve compiere interventi particolarmente delicati ed è incolpevole sulle reti; Solimano è tra i più intraprendenti, anche nella ripresa; Pirone fatica contro un super Bachi, ma cresce alla distanza. Fanno spesso fatica (anche se spesso non sono protetti a dovere) i due centrali Del Corona e Salemmo. Bulli imposta bene, ma non sempre riesce a svolgere un efficace filtro; corrono tanto senza sfondare Sainati e Gazzanelli. Bernardoni, Angiolini e Vannucci dialogano bene senza trovare però sbocchi in verticale. Entrano con buona volontà Giusti, Galeazzi e Leoni senza però cambiare le sorti del match. Nel Ponte tutti sugli scudi. Prestazione superlativa per Pecchioli che salva più volte i suoi. Ma anche Marco Innocenti e Reggioli sono spesso decisivi con i loro recuperi e Sarti&Chiti blindano le corsie di competenza. Metronomo infallibile, gioca ad alti livelli anche Gabriele Innocenti, con Santini protagonista di un avvio strepitoso. Di Muro offre tanti dribbling, sacrificio tattico e un gol tanto splendido quanto decisivo, Bachi è imprendibile per tutto il primo tempo. Saccardi è decisivo: per come lavora con e senza palla. Del Lungo non segna, ma tiene a lungo sotto scacco i due centrali avversari. Bene anche Batistini, Cianferoni, Venturini, Innocenti Gabriele e Firaux che giocano nel finale.
Cosimo Di Bari

Pro Liv.Sorgenti-Pontassieve: 0-2
PRO LIV.SORGENTI:
Lista, Solimano, Pirone, Salemmo, Del Corona, Bulli (76' Giusti), Sainati (70' Galeazzi), Gazzanelli, Angiolini, Bernardoni, Vannucci (68' Leoni). A disp.: Catastini, Giachetti, Bonfigli, Finocchietti. All.: Alessandro Attanasio.
PONTASSIEVE: Pecchioli, Sarti, Chiti, Saccardi (64' Batistini), Innocenti Marco, Reggioli, Bachi, Santini (93' Cianferoni), Del Lungo (88' Venturini), Innocenti Gabriele (80' Innocenti Gilberto), Di Muro (85' Firaux). A disp.: Giannelli, Faellini. All.: Alessandro Rossi.
ARBITRO: Guido Iacopetti di Pistoia, coad. da Meraviglia e Pllumbi di Pistoia.
RETI: 25' Di Muro, 36' Saccardi.
NOTE: ammoniti Vannucci al 30', Del Corona al 45', Salemmo al 79'. Espulso Del Corona all'80'. Corner 9-0. Recupero 0+3'.

Commento di : pallonetoscano