pippo Giovanissimi Regionali GIR.A
  • Giovanissimi Regionali GIR.A
  • Sporting Arno
  • 1 - 0
  • Sporting Cecina


SPORTING ARNO: Pigna, Donnini, Cioni, Sciuto, Costagli, Celoni, Manetti, Paolieri, Margheri, Consigli, Bianchi. A disp.: Marziano, Viciani, Maltinti, Mariotti, Sabatini, Gjomemo, Camilli. All.: Venturi.
SPORTING CECINA: Selmi, Startari, Alfonsi, Giannini, Sergi, Maio, Tortorici, Albano, Tripodi, Tempestini, Mordini. A disp.: Derjay. Mori, Maenza, Fulceri, Petrali, Bandinelli. All.: Del Tongo.

ARBITRO: Matteo Capone di Siena.

RETE: 62’ Consigli.



Nonostante un po’ di sofferenza e qualche occasione sbagliata di troppo, alla fine lo Sporting Arno riesce ad avere la meglio sullo Sporting Cecina e a portare a casa tre punti fondamentali per consolidare la quinta posizione in classifica. Al campo sportivo di Badia a Settimo i rosanero padroni di casa provano subito a fare la partita, mostrando buon gioco e costringendo lo Sporting Cecina sulla difensiva. Il primo squillo del match porta la firma di Bianchi, che non sfrutta una nitida occasione calciando a lato col destro da posizione leggermente defilata. Insiste lo Sporting Arno che, a metà primo tempo, si rende ancora pericolosissimo: gran lancio in profondità per Paolieri che si presenta a tu per tu con Selmi ma manda a lato di interno destro, divorandosi un’ottima palla gol. Gli ospiti provano a rendersi pericolosi in contropiede, ma le sporadiche iniziative di Tempestini e Tripodi vengono bloccate sul nascere dall’attenta retroguardia locale. Negli ultimi minuti del primo tempo succede poco o nulla e si va quindi all’intervallo sul punteggio di 0-0. Nel secondo tempo, però, lo Sporting Arno spinge con più convinzione e nel primo quarto d’ora costruisce diverse occasioni da gol. Le prime due occasioni sono originate da Cioni e Donnini, bravissimi a compiere due ottime discese sulle corsie laterali e a mettere in area due cross perfetti sui quali nessuno però arriva all’appuntamento col gol. Lo Sporting Arno comincia a innervosirsi per le tante occasioni sbagliate e, a metà ripresa, rischia addirittura di andare sotto in due occasioni, ma Pigna è strepitoso ad opporsi alle conclusioni in rapida successione di Tripodi e Tempestini. Quando il match sembra assumere i contorni di un pareggio, ecco arrivare al 62’ il gran gol di Consigli, che riceve il pallone spalle alla porta, si gira e scarica un gran destro che va ad infilarsi all’angolino basso dove Selmi non può proprio arrivare. È il gol che decide il match quello di Consigli e che consente ai ragazzi di mister Venturi di risolvere una partita spinosa e contro un avversario che s’è chiuso bene ed ha corso tantissimo.
Calciatoripiù
: nello Sporting Arno ottima prestazione del man of the match Consigli e di tutto il reparto arretrato.


$




RITORNO ALLA RICERCA PARTITE SINGOLE


RICERCA CAMPIONATI