pippo Allievi Nazionali LegaPro GIR.D
  • Allievi Nazionali LegaPro GIR.D
  • Empoli
  • 1 - 0
  • Poggibonsi


EMPOLI: Pellegrini, Gremigni, Vannucci (Giampà), Damiani (D’Ausilio), Gemignani, Zini Alessio, Zini Andrea (Motti Matteo), Bellini, Da Pozzo (Fall), Islamay, Zappella. A disp.: Motti Lapo, Giampà, Chimenti, D’Ausilio, Fall, Mattei, Motti Matteo. All.: Andrea Cupi.
POGGIBONSI: Pupilli, Tilli, Luchi, Bagnoli (Corsi Gianni), Bueti, Batoni (Zaccardo), Tinnirello (Rinaldi), Vannetti (Ciabani), Penzo (Cambi), Giuggioli (Faellini), Biagi. A disp.: Bogi, Cambi, Faellini, Corsi Alessio, Corsi Gianni, Ciabani, Rinaldi, Vaslic, Zaccardo. All.: Rosario Carubia.

ARBITRO: Carina Susana Vitulano di Livorno, coad. da Bardelli e Abati di Prato.

RETE: 14’ Islamay.
NOTE: espulsi Bueti, Zini Alessio.



Vittoria interna per l’Empoli che continua a crescere e supera un buon Poggibonsi imponendosi per uno a zero. Partono bene gli azzurri che sul piano del gioco confermano i buoni segnali delle scorse settimane: Bellini e Damiani orchestrano bene il gioco degli azzurri a centrocampo, anche se i giallorossi schierati da Carubia coprono molto bene gli spazi e si mostrano sempre pronti a ripartire pericolosamente in contropiede. Al 14’ bel tiro da fuori area da circa venti metri di Islamay che beffa Pupilli e si infila sotto la traversa per il vantaggio dei padroni di casa. Dopo il vantaggio i locali devono fare i conti con la reazione del Poggibonsi, che punge in un paio di circostanze dalle parti di Pellegrini, senza però riuscire a creare nitide occasione per il apreggio.
Nel secondo tempo il Poggibonsi prova a rientrare in partita, ma salvo qualche contropiede Pellegrini non viene mai impegnato. L’Empoli continua a manovrare molto bene, ma manca di concretezza al momento della conclusione e così la gara rimane aperta fino alle battute finali. Al 37’ l’arbitro rileva un fallo da ultimo uomo di Zini Alessio su un attaccante giallorosso lanciato a rete. La punizione per i ragazzi ospiti non sortisce effetti e nonostante l’inferiorità numerica la retroguardia azzurra continua comportarsi bene su ogni pallone, conducendo in porto la vittoria meritata. Si vede la mano di Carubia sul gruppo giallorosso che sta maturando partita dopo partita: in netta crescita anche gli azzurri locali che, a dispetto dell’anno di differenza dagli avversari, stanno giocando un buon calcio in tutte le loro gare.


$




RITORNO ALLA RICERCA PARTITE SINGOLE


RICERCA CAMPIONATI