pippo Juniores Nazionali GIR.G
  • Juniores Nazionali GIR.G
  • Seravezza
  • 3 - 0
  • Follonica Gavorrano


SERAVEZZA: Sacchelli, Garofalo, Valori, Barducci, De Michelis, De Angeli, Marchini, Nannipieri, Bertelloni, Davolio, Fornaciari. A disp.: Bello, Bianco, Conti, Luisi, Pennucci, Antonelli, Nicolini. All.: Roberto Malfanti.
FOLLONICA GAVORRANO: Ombra, Zanaboni, Manollari, Carrella, Righini, Yanga, Mordini, Pardera, Rubegni, Pastore.hafa. A disp.: Boe, Molia, Pacchini, Sili.

ARBITRO: Ghelardoni di Pisa, coad. da Pucci di Carrara e Mangini di Livorno.

RETI: Fornaciari 2, Antonelli.



Bravo nel metterla subito in discesa, eccellente nel condurla senza sbandate fino in fondo: la partita con il Follonica è un lungo e cristallino acuto del Seravezza, che chiude in bellezza il girone di andata con una prova incoraggiante e ricca di note positive. L’ottimo impatto sulla gara da parte dei padroni di casa culmina al 15’, quando il nuovo innesto Fornaciari – classe 2000 proveniente dal Ponsacco – lascia subito il segno: veloce azione sulla sinistra dei locali, palla in mezzo all’area dove Antonelli effettua un velo in favore del compagno che insacca con un bel destro al volo. Il Follonica prova subito a reagire e impegna in un paio di occasioni l’attento portiere locale, ma il Seravezza prende progressivamente in mano la contesa e la controlla sfiorando il raddoppio, soprattutto con Antonelli che al termine di una rapida azione di contropiede manca per poco il guizzo vincente. Il Seravezza non si accontenta di quanto costruito nel primo tempo e nella ripresa va a caccia del secondo gol, quello della tranquillità; a mettere ulteriormente in discesa la gara è sempre Fornaciari, con un stupendo stacco aereo in occasione di un corner dalla destra. I locali, nella parte finale della gara, rischiano di prendere il largo con Martini e le traverse colpite da Fornaciari e Pennucci che negano momentaneamente la terza segnatura. È poi proprio Pennucci a mettere il punto esclamativo sulla prova dei verdeblù conquistando prima, e trasformando poi al meglio un calcio di rigore che sancisce il definitivo 3-0. A fine gara il ds del Seravezza Sergio Ridolfi commenta: “La squadra è costruita con altri obiettivi che non sono legati allo specifico dei risultati; questa vittoria però fa morale e stimola di più la crescita futura cui saranno chiamati i ragazzi. È un gruppo giovanissimo e di prospettiva, che si sta adattando con successo alla categoria in cui milita”.


$




RITORNO ALLA RICERCA PARTITE SINGOLE


RICERCA CAMPIONATI