Campionando.it

    arezzo, debutto amaro in coppa italia

Esordio nel gironcino a tre squadre diCoppa ItaliaTim Vision per le citte amaranto che, dopo aver superato agilmente fuori casa lApulia Trani nel turno preliminare, ieri pomeriggio al Città di Arezzo hanno ospitato ilComo, formazione di Serie A. Non particolarmente fortunata lACF Arezzo che ha pescato ben due formazioni della massima serie come Como e Roma. Ilgironcino a tre, con gare di sola andata, vedrà passare il turno la prima classificata. Un compito arduo, per le ragazze di mister Testini.Un banco di prova importantea lato del campionato che permetterà di comprendere la crescita di un gruppo abile ad iniziare con ben due vittorie questa nuova stagione.


Acf Arezzo 0


Como 1


ACF AREZZO: Sacchi, Fortunati (67 Costantino), Soro, DAlessandro, Lorieri (81 Pasquali), Paganini, Pirriatore (67 Verdi), Vicchiarello, Gnisci, Zazzera (81 Bassano), Cortesi (56 Razzolini). A disp.: Nardi, Tuteri, Lulli, Binazzi. All.: Emiliano Testini.


COMO WOMEN: Beretta, Lipman, Vergani, Pastrenge (64 Karlenas), Beil, Rigaglia (64 Cavicchia), Cecotti (64 Bianchi), Stapelfeldt (75 Kubassova), Carravetta (46 Di Luzio), Pavan, Rizzon. A disp.: Cavicchia, Magalhaes Borini, Karenciova, Picchi, Kravets. All.: Sebastian De La Fuente.


ARBITRO: Andrea Paccagnella di Bologna, coad. da Castellaro e Selleri di Bologna.


RETE: 57 Stapeldfeldt.


NOTE: angoli 1-8. Ammonita 89 Kubassova. Spettatori 50 circa. Recupero: 3 + 3.
Sostanziale equilibrio nei primi minuti, con maggiore possesso palla del Como. Al 18 si fa vedere lAcf Arezzo con unincursione di Fortunati che si accentra dalla destra ma viene stoppata dalla difesa del Como al limite dellarea. Al 31 Beil ci prova con il sinistro a giro dal limite, palla fuori di poco. Al 33 ospiti ancora pericolose, sempre con Beil, questa volta al volo al centro dellarea con il destro: palla fuori di poco. Al 35 occasione Arezzo: Zazzera ci prova con il sinistro da distanza ravvicinata sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti battuto da Vicchiarello. Al 44 occasione per il Como: Pavan, su punizione dal limite, colpisce il palo alla sinistra di Sacchi! Il primo tempo termina a reti inviolate.
Nella ripresa, al 51 si fa vedere lAcf in avanti: Cortesi, servita da Gnisci, ci prova con il sinistro. Conclusione debole facile preda di Beretta. Al 55 incursione per vie centrali di Di Luzio che fa partire un gran tiro e colpisce traversa. Al 57 il Como passa: colpo di testa vincente di Stapeldfeldt al centro dellarea servita con i tempi giusti da Di Luzio. La reazione dellAcf Arezzo arriva due minuti dopo: Gnisci, ben servita da Zazzera al centro dellarea, prova due volte con il destro, Beretta è attenta e respinge. Che occasione per lAcf! Al 62 Beil ci prova dalla distanza: la conclusione colpisce la traversa di nuovo. Al 68 Sacchi si supera ed evita il raddoppio ospite su una conclusione ravvicinata da parte di Pavan. Serie di cambi da una parte e dallaltra e si va verso la fine, decretata dal direttore di gara dopo quattro minuti di recupero.