• Prima CategoriaA
  • 11/10/2020 15.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Forte Dei Marmi 2015
    Lossi
  • 1 - 3 11/10/2020 15.30.00
  • Academy Porcari
    Picchi
    Pirito
    Della Maggiora

Commento


ARBITRO: Bo Edoardo di Livorno
RETI: Picchi, Pirito, Della Maggiora, Lossi


Colpaccio del Porcari a Forte dei Marmi
Mister Bertolla, noi abbiano fatto la partita loro i gol, i ragazzi non mi sono dispiaciuti, conto di recuperare alcuni giocatori importanti.
Patron Ulivi, puniti da episodi, molto bene i due esordienti, ci sarà da lavorare
D.g. Davide Lupoli, il risultato è stato avverso, ma chi era in campo ha fatto bene.

At.Forte dei Marmi-Porcari 1-3
Atl.Forte dei Marmi :Iacopi, Nardini, Schintu, Tonacci,Latini, Garbati(21' Angeli),Tedeschi, Brsciani,Salini,Lossi,Colasanto(a disp. Barsanti, Francioni, Pagni, Lupoli,Coppedè)All. Bertolla
Porcari : Menichetti, Mini, Buono, Picchi(68' Pirito), Campigli, Repetto, Curini, Paoli, Bonamici(77' Pedretti), Della Maggiora, Menichini(a disp. Donati, Bagnatori, Selmi, Lombardi, Marchetti, Del Carlo, Degl'innocenti)All. Galassi
Arbitro : Bò di Livorno
Marcatori : 18' Della Maggiora,24' Picchi, 39' Lossi(rig.),81' Pirito
Note : 83' Lossi (Atl.F.) sbaglia calcio di rigore.

Forte dei Marmi,
Esordio amaro dei versiliesi che cadono per la seconda volta consecutiva tra le mura amiche, dopo la coppa arriva la prima sconfitta della nuova stagione all'esordio del mini campionato post covid 19 contro una buona Academy Porcari. Inedita gara a porte chiuse dopo la decisione lampo della federazione toscana emanata tramite comunicato nel primo pomeriggio di sabato, che ha creato non pochi problemi organizzativi e logistici a tutte le società e soprattutto agli addetti ai lavori. I rosso blu di mister Simone Bertolla scendeva in campo con una formazione rimaneggiata nei singoli e in alcuni ruoli non facili da ricoprire. Corposo è stato l'elenco degli assenti tra infortuni (la maggior parte) e vecchie squalifiche non erano presenti Federico Tarabella, Alberto Gabrielli, Gianluca Tedeschi, Ivo Bascherini, Giuliano Oprita e Andrea Antonucci, in pratica quasi mezza squadra numericamente.
Da aggiungere anche Andrea Garbati uscito dopo venti minuti. Da segnalare l'esordio dal primo minuto dei due giovani classe 2001 quali il difensore Edoardo Nardini e il centrocampista Diego Bresciani arrivati dalla Polisportiva Camaiore. Per quanto concerne la cronaca della sfida di via Versilia iniziava con l'alta intensità dagli avversari di tutti i reparti ben messi in campo da mister Giacomo Galassi. Ad avere le prime occasioni però sono i locali passato il quarto d'ora con capitan Giammarco Lossi, la punizione dal vertice dell'area destinata ai compagni sul secondo palo viene deviata da Menichetti (che risulterà uno dei migliori in campo). Due minuti dopo al termine di una ripartenza da un corner guadagnato Salini mette lungo per tutti, nell'azione successiva i bianco neri passano con l'esperto Della Maggiora dove la sua girata è vincente. Passa poco che gli ospiti raddoppiano con Micchi dal limite la conclusione sotto l'incrocio beffa Iacopi. La reazione dei rosso blu(oggi in divisa completamente bianca) è con Tedeschi di testa su assist di Tonacci, alza sopra la traversa l'estremo difensore. Alla mezzora contestato fallo da rigore per mani in area su incursione di Salini, il direttore di gara inverte l'esito indicando anche la mano dell'attaccante dell'Atletico.
Nel finale del primo tempo Lossi dimezza lo svantaggio riaprendo il match su calcio di rigore procurato da Giacomo Tedeschi. La seconda frazione di gioco vede l'Atletico più propositivo tenendo alto il ritmo partita costringendo gli avversari nella propria meta campo, al primo minuto punizione dal fondo di Angeli lunga direttamente sul portiere, quinto minuto ancora un calcio di punizione dalla tre quarti di Lossi, corta. Risponde il Porcari con Della Maggiora dal limite la sua punizione è alta. Minuto 15 veloce discesa sulla corsia di sinistra di Tedeschi il suo pallonetto termina a lato. Un minuto dopo deliziosa giocata dell'esordiente Diego Bresciani il suo tiro dal limite passa di poco sopra la traversa.
Insistono i versiliesi alla ricerca del pareggio, dalla bandierina il baby Nardini non trova nessun compagno in area per la deviazione. Dall'altro fronte è nuovamente Della Maggiora, su calcio di punizione impegna Iacopi che devia di pugno. 22' punizione di Lossi murata. Appena passata la mezzora sugli sviluppi di un fallo laterale da annotare un tiraccio di Tonacci da buona posizione, un minuto più tardi è il portiere ospite a salvare il risultato su tiro ravvicinato di Lossi. Terzo tentativo di Salini per mettere in mezzo una palla per i compagni ma riesce a prendere solo un angolo. A dieci dal termine da un fallo a favore dell'Atletico nella zona nevralgica del campo non rilevato dall'arbitro nasce l'azione gol del tre a uno con il neo entrato Pirito.
La nuova reazione locale porta al secondo penalty per Latini & compagni per riaprire il match, per atterramento di Tedeschi dagli undici metri Lossi si fa intuire e parare il tiro. Allo scadere ennesima punizione dai 20 metri di Lossi la conclusione è lontanissima dallo specchio della porta. Per le occasioni costruite il team di mister Bertolla meritava ben altro risultato, senza nulla togliere alla prestazione degli ospiti, che hanno sfruttato al meglio le tre opportunità. Sintetica la disamina al termine della gara del d.g Davide Lupoli Credo che abbiamo pagato a caro prezzo un inizio sottotono, dove nei primi venti minuti abbiamo sofferto la loro pressione. Il due a zero è stato frutto di due episodi, dopo di chè la nostra squadra ha cominciato a macinare gioco, e credo che si meritasse il pareggio tranquillamente, purtroppo il 3-1 ha concluso la partita. Bene nel gioco soprattutto con il debuttante Bresciani subito nel vivo. Mi sento di non rimproverare la squadra anche perché paghiamo il fatto di avere attualmente grossi problemi di organico, nonostante tutto i ragazzi non hanno fatto male, quello che conta è quello di recuperare i nostri giocatori importanti .
Parere unanime anche del mister Simone Bertolla all'esordio come allenatore in campionato ; Certo perdere fa sempre male, nonostante tutto vedi le numerose assenze di giocatori della rosa, la squadra mi è piaciuta, l'approccio è stato positivo, la formazione che è scesa in campo al momento era la migliore, con poche alternative a disposizione. I nostri errori(persi due rimpalli) sono stati decisivi, sono state costruite diverse occasioni, riaperto la gara prima dell'intervallo è stato importante, nel secondo tempo abbiamo continuato a fare gioco, creando sempre pericoli agli avversari. Il loro salvataggio sulla riga, il rigore sbagliato ci hanno penalizzato più del previsto, un elogio particolare ai due ragazzi che giocavano dal primo minuto in categoria, infine conto già da martedì di recuperare un po' di gente, per affrontare la delicata gara di domenica sul campo del Romagnano. Concorde è il patron del club Emiliano Ulivi, ; sul match di ieri il risultato è bugiardo, in quanto noi abbiamo giocato bene, specialmente il secondo tempo, nel primo solo a tratti, il pallino è sempre stato nelle nostre mani, e solo che loro han fatto più gol, noi abbiamo commesso degli errori dove c' è da lavoraci su. C'è da vedere il bicchiere mezzo pieno che è il lato positivo di Bresciani e Nardini, nota ripeto positiva della giornata anche se la prestazione non è da buttare, non sono a differenza di altre partite amareggiato o arrabbiato, sono episodi come quelli accaduti con il Corsanico, ma sicuramente ci sarà da lavorarci, la squadra c'è anche se siamo in pochi, i segnali positivi ci sono anche per sperare, ho veramente fiducia.

Commento di : campio