• Primavera 3D
  • 20/02/2021 14.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Citta Di Pontedera
  • 0 - 1 20/02/2021 14.30.00
  • Arezzo
    Marras D.

Commento


RETI: Marras D.
PONTEDERA: Koustantinos, Vassallo, Marra, Guidi, Grella, Tufano, Bancalari, Chiodi, Valentino, De Ionnaon, Celesti. A disp.: Noli, Cotumacvio, Guacci, Ruotolo, Paolucci, Ferreri, Zagaria, Lo Iacono, Centofante, Defaveri, Abecona. All.: Manolo Dal Bo.AREZZO: Gagliardotto, Baldoni, Bux, Memuschi, Bartollini, Martelli, Ferraro, Verdelli, Marras Damiano, Marras Niccolò. A disp.: Ermini, Bartoli, Bordonaro, Calabrò, Cristaldi, De Pellegrin, Mascia, Mussi, Tordella, Pittaccio. All.: Masismiliano Magi. ARBITRO: Zadrima di Pistoia, coad. da cacelli e Corsini di Livorno. RETE: 29’ Marras N. NOTE: espulso Grella.

Della serie: cosa ci siamo persi in tutti questi mesi. Il ritorno in campo del campionato Primavera 3 propone subito una gara che riconcilia con le emozioni del calcio giovanile, a Pontedera infatti l'Arezzo passa di misura con un gol di Niccolò Marras e conduce in porto una partita il cui esito è stato incerto fino alla fine, a tutto vantaggio dello spettacolo. Nel rendere merito ai vincitori - l'Arezzo si aggiudica i tre punti grazie a una prova corale solida, in cui spiccano alcune individualità di spessore - occorre anche sottolineare la bontà della prestazione offerta dal giovane Pontedera, capace di contrastare efficacemente il gioco prodotto dagli avversari e restare in partita anche soffrendo, ma provandoci fino infondo, pure dopo l'espulsione di Grella sul parziale di 0-1 nella ripresa. Procedendo con ordine, l'avvio di partita è intenso ed evidenzia la voglia di far bene delle due squadre dopo la lunga inattività; il Pontedera si presenta in avanti in un paio di occasioni ma la porta di Gagliardotto non corre pericoli; l'Arezzo carbura con il passare dei minuti e, poco prima della mezz'ora, mette la freccia. Scocca infatti il 29' quando, sugli sviluppi di un veloce azione sulla sinistra, il pallone spiove al centro dell'area granata; Koustantinos e un paio di difensori vengono preceduti dal guizzo sottomisura di Niccolò Marras, che firma lo 0-1. Si va al riposo con gli ospiti meritatamente avanti di un gol; i ragazzi di Magi creano altre occasioni pericolose, agendo soprattutto sulle corsie esterne dove Ferraro e i gemelli Marras creano scompiglio. Come avvenuto nella gara d'esordio esterna contro la Pistoiese, in cui i granata passarono dal 2-0 al 2-2, il Pontedera si scuote nell'intervallo e torna in campo con piglio più propositivo. L'espulsione di Grella sembra mandare all'aria i piani di rimonta dei locali, ma i ragazzi di Dal Bo non demordono e ci provano fino alla fine. L'Arezzo potrebbe approfittare dello sbilanciamento e va vicino al raddoppio, soprattutto nell'occasione di Steccato, fermato dalla traversa.
A fine gara il dirigente del Pontedera Branca commenta: un plauso all'Arezzo che ha dimostrato tutto il proprio valore; sono contento però della prova dei nostri ragazzi, siamo scesi in campo con una formazione molto giovane che ha ben risposto dopo il lungo periodo di pausa. Adesso prepariamo al meglio la prossima trasferta in casa dell'Olbia e riprendiamo il cammino .
Calciatoripiù: Tufano e Bancallari per il Pontedera; i due fratelli Marras per l'Arezzo.