• Primavera 3D
  • 06/03/2021 14.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Citta Di Pontedera
  • 1 - 0 06/03/2021 14.30.00
  • Carrarese
    Grella

Commento


RETI: Grella
PONTEDERA: Koustantinos, Vassallo, Ferreri, Grella, Guidi, Tufano, Bancalari, Chiodi, Paolocci, De Ioannon, Celesti. A disp.: Noli, Cotumaccio, Bianchi, Ruotolo, Valentino, Guacci, Azzoli, Centofante, Zagaria, Ortu, Avecone, Lo Iacono. All.: Manolo Dal Bo. CARRARESE: Gallina, Santochirico, Benassi, Dell’Amico Lorenzo, Guelfi, Orlandi, Bertipagani, De Nicola, Petriccioli, Dell’Amico Giacomo, Castronovo. A disp.: Capponi, Bonafede, Berti, Smecca, Dell’Amico Thomas, Biasci, Bonuccelli, Branca, Fruzzetti. All.: Daniele Ficagna. ARBITRO: Colombi di Livorno, coad. da De Stefano e Arena di Empoli. RETE: 20’ Grella.

Grella-gol e il Pontedera viaggia a pieno regime. Un altro successo di misura dopo quello di Olbia fa felici i granata di Manolo Dal Bo, che piegano 1-0 la Carrarese al termine di una gara ben giocata dai locali, ma in cui la Carraese ha saputo soffrire rischiando, nel finale, di portare a casa il pari. La gara del turno precedente degli apuani era stata decisa da Castronovo, nel giorno del suo compleanno; stavolta la ricorrenza è in casa granata e porta altrettanto bene, perché Grella festeggia al meglio decidendo il match al 20'. Pronti, via e dopo 4' i locali vanno vicini alla rete con Paolocci che colpisce il palo esterno della porta difesa da Gallina. Il primo tempo scorre via a forti tinte granata, la Carrarese si difende compatta ma rischia in occasione dei tentativi di Celesti, Bancalari e nuovamente Paolocci. Al 20' però come detto il gol che di fatto decide la partita: Guidi fa spiovere in area azzurra una punizione che è perfetta per l'inserimento e il colpo di testa di Grella che firma l'uno a zero. Nel secondo tempo la Carrarese prova a reagire ma sono ancora i pisani a beneficiare delle migliori chance con il solito Paolocci, che mette a lato a tu per tu con Galllina prima e poi non inquadra per poco il bersaglio sugli sviluppi di una pregevole azione sulla fascia sinistra da parte del giovanissimo Ferreri, fra i migliori in campo. Nel secondo tempo la Carrarese ha però il merito di alzare fin da subito il proprio baricentro e, all'82', va vicina al pari: dopo un paio di spunti di Thomas Dell'amico, è Giacomo Dell'Amico a servire un assist al bacio per il neo-entrato Branca, Koustantinos è fuori causa ma Guidi, con un intervento risolutivo, salva nei pressi della linea di porta. Il risultato resta così in bilico fino alla fine ma al triplice fischio il Pontedera esulta per un successo meritato, contro una Carrarese mai doma e combattiva per un'ora e mezzo di gara.
A fine gara il dirigente granata Emiliano Branca commenta: A differenza delle prime due gare contro Pistoiese e Arezzo e come invece successo già a Olbia, la nostra squadra ha approcciato benissimo la partita giocando con personalità fin dal primo minuto; potevamo concretizzare prima un doppio vantaggio che avrebbe evitato qualche rischio, ma occorre riconoscere i meriti a una Carrarese che ha lottato fino alla fine .
Calciatoripiù: due nomi su tutti nelle fila del Pontedera, quello del classe 2004 Ferreri e del numero 10 ex Salernitana De Ioannon.