• CAMPIONATO ALLIEVI B LIVORNO
  • 14/10/2017 15:00:00
  • Crea pdf Crea pdf
  • PORTUALE GUASTICCE
  • 0 - 5 14/10/2017 15:00:00
  • ARDENZA
    Bucchioni
    Candelma
    Dini
    Turelli
    Turelli

Commento


RETI: Bucchioni, 1° Candelma, 2° Dini, 3° Turelli, 4° Turelli


cronaca della partita:
partita abbastanza semplice per la compagine di mister Pizzi/Meini scesa nel campo del portuale Guasticce decisa a fare il risulto.
Possiamo registrare il primo goal gia' dalla meta' del primo tempo quando Turelli raccoglie una corta respinta, su di un cross eseguito dalla destra, del centrale kengi, e con un bolide infila il portiere avversario incolpevole sul potente tiro.
Secondo goal su rigore frutto di una stupenda discesa del terzino Vannozzi che dopo aver resistito alle ripetute cariche del difensore riesce ad eluderlo e ad involarsi in aerea e' qui che viene steso da dietro meritandosi il fischio arbitrale che decreta la massima punizione.
terzo goal del centrocapista bucchioni che dopo un batti e ribatti riesce ad impossessarsi del pallone e vedendo il portiere avversario un po' fuori dai pali lo castiga con un pallonetto che va ad infilarsi poco sotto la traversa.
inizia il secondo tempo e la musica non cambia i verde/rossi realizzano il quarto goal con Dini che poi lascia il posto al compagno Macri dando inizio alla girandola dei cambi.
ultimo goal, il quinto per la precisione, messo a segno da Turelli ma molte sono state le occasioni avute dagli ospiti che con Grimoldi , Macri , Turelli hanno piu' volte scaldato i guantoni del portiere avversario.
anche in questa partita il duo centrale difensivo Perruzza ed il capitano Pizzi ben coadiuvati dagli esterni Vannozzi e Caroppo (sostituito poi da Romboli ) hanno ben difeso la porta ed il proprio portiere Testa che se pur alle volte chiamato a dire la sua lo ha fatto con decisione e senza troppo affanno.
che dire Buona La quarta per l' Ardenza, cose da rivedere per il portuale che nel primo tempo aveva fatto vedere anche un buon livello di gioco mentre nel secondo nulla ha potuto per contrastare il potenziale offensivo degli avversari

Commento di :