• Serie A-
  • 10/10/2020 15.00.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Empoli Ladies
  • 0 - 3 10/10/2020 15.00.00
  • Milan
    Jane
    Giacinti
    Tucceri Cimini

Commento


RETI: Jane, Giacinti, Tucceri Cimini
EMPOLI LADIES: Fedele, Di Guglielmo, Binazzi, Giatras, De Rita (88′ Dompig), Cinotti, Knol, Prugna, Glionna (72’ Toniolo), Polli, Acuti. A disp.: Morreale, Brscic, Cappelletti, Miotto, Fabiano, Leonessi, Varriale. All.: Spugna.MILAN: Korenciova, Vitale, Agard, Fusetti, Bergamaschi (82’ Rizza), Jane, Rask (70’ Kulis), Grimshaw, Tucceri Cimini; Dowie, Giacinti (87’ Longo). A disp.: Piazza, Spinelli, Conc, Mauri; Salvatori Rinaldi, Tamborini. All.: Ganz.ARBITRO: Maranesi di Ciampino.RETI: 23′ Jane, 81’ Giacinti, 90’ Tucceri Cimini.NOTE: ammonite 54’ Binazzi, 55’ Acuti, 75’ Giacinti, 83’ Kulis.

Dopo l'importante vittoria di Bari, le azzurre affrontano in casa una delle squadre più quotate per la vittoria finale, ovvero il Milan. Le ospiti, dopo la sconfitta di misura a San Siro contro la Juventus nel posticipo di lunedì scorso, riprendono immediatamente il loro cammino vincente. Le rossonere partono subito con una forte pressione offensiva e diverse conclusioni pericolose: ottime risposte da parte di Fedele, sempre molto attenta. La prima grande occasione ospite arriva al minuto 9 con Tucceri Cimini: schema da calcio d'angolo, battuta al limite dell'area per la 27 rossonera che al volo di sinistro sfiora il gran gol. Al 13′ Bergamaschi scende sulla destra, il suo cross viene smanacciato da Fedele. Ancora pericolosa Bergamaschi: sul suo colpo di testa è di nuovo decisivo l'intervento di Fedele. Le ragazze dell'Empoli cercano di farsi vedere in contropiede e al 19' creano una grande occasione con Glionna che serve un assist invitante a Polli, che però non riesce a trafiggere la porta difesa da Korenciova. Il vantaggio rossonero, meritato, arriva al 23′: Giacinti ruba palla e dal fondo serve l'accorrente Jane, che a porta vuota mette dentro lo 0-1. Allo scoccare della mezz'ora di gioco, ecco la chance per il raddoppio: corner di Tucceri Cimini, inzuccata sottomisura di Dowie, sopra la traversa. Ancora Milan, ancora Bergamaschi, che conquista il fondo e crossa indietro, ma Grimshaw e Dowie non arrivano sul pallone. Al 43' esce De Rita per infortunio, dentro Dompig. Acuti prende la posizione di De Rita, mentre la calciatrice olandese è la nuova attaccante esterna.
Non cambia il copione nella ripresa, con le rossonere di Ganz aggressive, propositive e in controllo delle operazioni e le azzurre che mantengono la propria organizzazione e si difendono bene, resistendo all'attacco rossonero. Al 62' Laura Agard dal limite spreca un'ottima punizione, mentre al 69′ in contropiede Jane va vicinissima al raddoppio e alla doppietta personale, calciando però alto sull'uscita di Fedele. Al 72' anche Glionna è costretta ad uscire per un problema fisico: entra Toniolo, che prende la stessa posizione della compagna in attacco. Cinque minuti più tardi, proprio Toniolo colpisce la traversa con un tiro da fuori area su assist di Polli. Passano pochi minuti e, in contropiede, Giacinti raddoppia e, in pratica, chiude la partita: filtrante di Dowie, fuga della nazionale che, a tu per tu con Fedele, non sbaglia. Al 90′ il tris firmato Tucceri Cimini, che calcia sul primo palo una punizione delle sue sorprendendo il portiere per lo 0-3.
Una vittoria non semplice, non scontata, e per questo motivo ancor più convincente per le milaniste. Una battuta d'arresto che non deve preoccupare per le azzurre, protagoniste fin qui di un ottimo inizio di stagione.