• Serie A-
  • 13/12/2020 14.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Empoli Ladies
    63' Glionna
  • 1 - 1 13/12/2020 14.30.00
  • Fiorentina
    48' Kim

Commento


RETI: 48° Kim, 63° Glionna
EMPOLI: Cappelletti, Di Guglielmo,Binazzi, Giatras, De Rita, Cinotti, Bellucci, Prugna, Caloia (86’ Miotto), Glionna, Dompig (71’ Acuti). A disp.: Brscic, Knol, Fedele, Toniolo, Fabbroni, Morreale, Fabiano. All.: Alessandro Spugna.FIORENTINA: Schroffenegger, Cordia, Ripamonti, Arnth (46’ Quinn), Vigilucci, Middag (60’ Clelland), Adami,Kim; Piemonte (65’ Sabatino); Monnecchi (60’ Mascarello), Baldi (71’ Neto). A disp.: Forcinella, Zanoli, Thogersen, Bonetti. All.: Antonio Cincotta.ARBITRO: Michele Giordano di Novara, coad. da Rizzotto di Roma 2 e Vettorel di Latina.RETI: 47' Kim, 63' Glionna.NOTE: ammonite Adami, Prugna,Middag, Adami, DI Guglielmo, Bellucci. Espulsa Adami al 69’ per doppia ammonizione. Recupero: 1′ + 3′. Osservato un minuto di silenzio per commemorare la memoria di Paolo Rossi.

Termina senza vincitori né vinti con il punteggio finale di 1-1 il derby dell'Arno disputatosi domenica a Monteboro fra Empoli Ladies e Fiorentina Femminile. Risultato senza dubbio giusto giunto al termine di una gara ben giocata da entrambe le formazioni, con le gigliate più intraprendenti nella prima frazione che poi nella ripresa lasciano spazio e campo alle padrone di casa trascinate da Prugna e Glionna in stato di grazia, senza dubbio le migliori in campo. Ampio turnover applicato da Mister Cincotta in vista della gara di ritorno dei sedicesimi di finale di Uefa Champion's League che si disputerà giovedì prossimo a Praga dove sono ancora aperte le porte per il passaggio del turno con la Fiorentina che per questo scopo dovrà vincere o pareggiare con più di due reti all'attivo. La gara parte subito a ritmi elevati con la Fiorentina pericolosa dopo appena un minuto: Cordia verticalizza per Kim il cui sevizio al centro giunge sui piedi della Baldi, anticipata con tempismo dalla Prugna che sventa così il pericolo. Al 4' replicano le azzurre, punizione dalla tre quarti sinistra della Glionna che trova la Giatras ben appostata sul secondo palo, ottima la sua incornata così come la risposta della Schroffeneger che si supera ancora sul secondo tentativo della numero venti locale. Due minuti dopo sul fronte opposto, ottima discesa sulla destra della Kim che giunta sul fondo mette al centro dove nessuna delle sue compagne è pronta per battere a rete. Al 13' Prugna conquista palla a centrocampo ed avanza per poi scaricare per l'accorrente Cinatti la cui conclusione dalla distanza si abbassa pericolosamente nel finale sfiorando la traversa. Passano cinque minuti quando la Fiorentina getta alle ortiche un'ottima occasione per portarsi in vantaggio, al termine di una veloce ripartenza la Piemonte apre splendidamente per la Monnecchi che si presenta solitaria davanti alla Cappelletti per poi calciare incredibilmente al lato. Con il passare dei minuti il ritmo si abbassa leggermente ma intorno alla mezz'ora la Cinatti ci prova ancora dalla distanza,stavolta inquadra lo specchio della porta ma non imprime la giusta potenza cosicché la Schroffenegger non ha difficoltà a far suo il pallone. Tre minuti dopo la Di Guglielmo viene stesa al limite dalla Arnrh guadagnando un calcio di punizione da ottima posizione che però la Glionna spreca centrando in pieno la barriera. Prima del riposo buono spunto della Baldi sull'out di sinistra e cross al centro per la Kim che riesce soltanto a sfiorare di testa non impensierendo così Cappelletti e compagne. Si va quindi al riposo sul punteggio di 0-0. Nella ripresa nessuna variazione fra le fila delle azzurre mentre la Fiorentina riparte con la Quinn al posto della Arnth. Passano solo due minuti e le gigliate si portano in vantaggio, ottimo recupero della Monnecchi sulla propria tre quarti poi, dopo essere entrata nella metà campo avversaria, apre sulla destra per la Kim che all'interno dei sedici metri fulmina la Cappelletti con preciso diagonale. L'Empoli non ci sta e si riversa in avanti,al 51' punizione dalla lunga distanza della Glionna che termina di poco alla sinistra della Schroffenegger. Al 58' ottimo servizio della Cinotti per la Domping che entra in area e batte il portiere viola ma l'arbitro non convalida per la posizione di offside dell'attaccante di casa. Due minuti dopo doppio cambio in casa viola, fuori Middagg e Monnecchi dentro Mascarello e Clelland ma ė sempre l'Empoli a farsi apprezzare in zona d'attacco. Nel giro di un minuto la Glionna conclude verso la porta avversaria per due volte conquistando prima un calcio d'angolo e poi realizzando la rete del meritato pareggio con un gran diagonale dopo essersi liberata con maestria della marcatura della Vigilucci. Cincotta al 65' richiama la Piemonte ed inserisce la Sabatino ma un giro d'orologio più tardi, al termine di una lunga azione, sono ancora le padrone di casa a rendersi pericolose con un colpo di testa della Caloia che per poco non trova lo specchio della porta. Al 67' altro calcio piazzato dalla distanza della Glionna neutralizzato senza difficoltà dall'estremo difensore ospite. Passano due minuti e la Fiorentina resta in dieci per il secondo giallo sventolato in faccia alla Adami. Cincotta toglie la Baldi ed inserisce la Neto ma anche con le giocatrici più blasonate sono sempre le ragazze di Spugna a fare la partita. Al 72' buon assist di Prugna per Caloia che dal limite calcia al lato così come al 80' il mancino della Cinotti non inquadra la porta avversaria. Tre minuti dopo si rinnova il duello Glionna Schroffenegger, bellissimo il tiro a spiovere dell'ex Juventus e Verona così come il colpo di reni del portiere viola che salva porta e risultato. Quando ormai si attende il fischio finale, la Sabatino riceve palla in area dove subisce fallo dalla Giatras che la mette a terra inducendo cosi il direttore di gara a concedere la massima punizione. Sul dischetto si porta la stessa Sabatino che indirizza la sfera all'angolino basso alla sinistra della Cappelletti la quale intuisce e con un balzo felino respinge il pallone, evitando di fatti la sconfitta ai propri colori. Dopo tre minuti di recupero cala il sipario a Monteboro, l'Empoli con pieno merito conquista il primo punto contro la Fiorentina mantenendo tre lunghezze di vantaggio dalle gigliate che, seppur scese in campo senza i pezzi più pregiati e con forse la testa al match di ritorno di Champion's League, proseguono con risultati e gioco al di sotto delle aspettative di inizio campionato.