• Serie A-
  • 24/01/2021 12.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Inter
    1' Marinelli
    78' Tarenzi
  • 2 - 3 24/01/2021 12.30.00
  • Fiorentina
    26' Adami
    64' Sabatino rig.
    84' Middag

Commento


RETI: 1° Marinelli, 26° Adami, 64° rig. Sabatino, 78° Tarenzi, 84° Middag
INTER: Marchitelli, Merlo, Auvinen, Kathellen, Bartonova, Alborghetti, Simonetti (84' atelli),Pandini (79' Brustia), Marinelli, Tarenzi, Mauro (70' Møller). A disp.: Aprile, Baresi, Debever, Pavan, Vergani, Rincón. All.: Attilio Sorbi.FIORENTINA: Schroffenegger, Tortelli, Adami, Sabatino, Vigilucci, Middag, Quinn, Kim, Baldi (81' Monnecchi), Thøgersen, Zanoli (55' Cordia). A disp.: Öhrström, Tinti, Clelland, Pastifieri, Santini, Bartolini, Mani. All.: Antonio Cincotta.ARBITRO: Francesco Carrione di Castellammare di Stabia, coad. da Melchiorre di Orvieto e Trasciatti di Foligno.RETI: 1’ Marinelli, 26’ Adami, 64' rig. Sabatino, 78' Tarenzi, 84' Middag.NOTE: recupero 0 + 3’.

Inizia bene il girone di ritorno per la Fiorentina che, al termine di una gara interessante e ben giocata da entrambe le squadre, espugna il Suning Training Center di Appiano Gentile sconfiggendo l'Inter per 3-2. L'avvio è comunque terrificante per le gigliate che dopo appena 28 vanno in svantaggio: lancio della Pandini per la Marinelli che, favorita da un errore della Thogersen, entra in area defilata sulla sinistra per poi battere la Schroffenegger con un destro in diagonale. La reazione delle ragazze di Mister Cincotta (al rientro oggi in panchina dopo una lunga assenza causa Covid) non si fa attendere: scocca infatti il quarto minuto quando la Baldi, sugli sviluppi di una rimessa laterale, calcia al giro appena all'interno dei sedici metri, costringendo la Marchitelli ad una difficile deviazione in corner. Al 9' ancora la Baldi, stavolta in versione di assistman, si mette in evidenza lanciando in verticale la Sabatino la quale non riesce a raggiungere il pallone leggermente lungo. Minuti favorevoli alla Fiorentina ma al 17' è l'Inter ad andare vicina al raddoppio quando la Marinelli, dopo aver dribblato la Thogersen, pennella al centro per la Simonetti il cui colpo di testa non trova lo specchio della porta. Un minuto dopo, sugli sviluppi di un corner, gran tiro della Pandini che viene ribattuto dalla difesa viola. Adesso è l'Inter ad avere in mano le redini del gioco ma al 26' la Fiorentina perviene al pareggio con un tiro dalla distanza della Adami sul quale la Marchitelli interviene con sufficienza, facendosi sfuggire il pallone dalle mani che finisce poi la sua corsa nel sacco. 1-1 e tutto rimesso in discussione. Le ragazze di Attilio Sorbi reagiscono subito con veemenza ed al 33' ė la Schroffenegger a salvare porta e risultato quando respinge con bravura il diagonale destro della Tarenzi ben servita dalla Simonetti. Sul capovolgimento di fronte pericolosa conclusione della Zanoli che sfiora di pochi centimetri l'incrocio dei pali alla sinistra della Marchitelli battuta. La prima frazione vede ancora le nerazzurre in avanti ma prima la Simonetti al 36' poi la Tarenzi cinque minuti più tardi non riescono a creare grossi problemi alla retroguardia viola. Si va quindi al riposo sul risultato di 1-1 dopo un primo tempo senza dubbio gradevole, anche se le reti realizzate scaturiscono da due gravi errori tecnici. Nella ripresa nessuna variazione fra le protagoniste in campo con la gara che vive di un sostanziale equilibrio, rotto al 56' quando la Zanoli, favorita da un rimpallo su azione d'angolo, calcia a botta sicura trovando la deviazione della Auvinen che le nega la gioia del gol. Subito dopo la giocatrice viola viene richiamata in panchina sostituita dalla Cordia. La Fiorentina prende campo ed al 58' ci prova la Middag, il cui sinistro al volo dalla lunga distanza si perde di poco al lato; due minuti dopo, al termine di una bellissima azione corale, conclusione ravvicinata della Baldi respinta dalla Marchitelli con la difesa interista che poi riesce ad allontanare. Il gol è comunque nell'aria ed a realizzarlo è Daniela Sabatino quando al 64' si procura e trasforma un calcio di rigore, realizzando così il decimo sigillo stagionale che le permette di raggiungere la doppia cifra da ben 15 stagioni consecutive. L'Inter prova a reagire non riuscendo però a mettere in apprensione la retroguardia ospite, nonostante ciò al 78' agguanta il pareggio grazie alla Tarenzi che, ben servita dalla Marinelli e favorita da una scivolata della Quinn, non ha difficoltà a mettere la sfera alle spalle della Schroffenegger. L'equilibrio dura però solo sei minuti: a spezzarlo un gran destro della Middag che, ben servita dalla Sabatino, mette il pallone sotto la traversa dove la Marchitelli non può arrivare. Nei restanti nove minuti ( sei regolamentari e tre di recupero) le nerazzurre provano ad evitare la sesta sconfitta di questo torneo ma la Fiorentina chiude bene gli spazi e torna a casa con i tre punti che le consentono di mantenere il quarto posto in graduatoria a pari merito con l'Empoli.