• EccellenzaA
  • 25/04/2021 15.00.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Tau Calcio
    71' Antoni
  • 1 - 1 25/04/2021 15.00.00
  • San Marco Avenza
    56' Gabrielli

Commento


TAU CALCIO: Citti, Magini G., Nieri (71° Lucchesi), Anzilotti, Mancini, Fedi, Antoni (81° Magini L.), Pratesi (69° Manfredi), Ceceri (57° Rossi), Maccagnola (67° Fazzini), Benedetti. A disp.: Donati, Ricci, Ghilarducci, Barbera. All.: Cristiani Pietro
SAN MARCO AVENZA: Lagomarsini, De Angeli, Valori, Brizzi, Zuccarelli, Gamberucci, Ballani (57° Tornari), Cucurnia (85° Iardella), Taraj, Pedrazzi, Gabrielli. A disp.: Pinna, Cacciatori, Ussi, Niang, Dell Amico, Doretti. All.: Turi Stefano
ARBITRO: Simone Cremonini di Pisa
RETI: 56° Gabrielli, 71° Antoni
NOTE: Ammoniti Magini G., Mancini, Benedetti, Brizzi.



FINISCE IN PARITÀ TRA TAU CALCIO E SAN MARCO AVENZA

Altopascio, 25 aprile 2021 - Tau Calcio - San Marco Avenza 1-1

Un pareggio che serve al Tau Calcio per riacquistare fiducia ed energia dopo la sconfitta della scorsa settimana. Contro il San Marco Avenza, nella prima partita giocata in casa di questo breve campionato, infatti, la formazione amaranto conquista un punto, concludendo la partita in parità: uno a uno al comunale di Altopascio.

Parte subito forte il Tau Calcio, che nei primi trenta minuti di gioco prevale sulla formazione avversaria, rendendosi pericoloso in un'occasione con Mancini, che cerca di finalizzare con un bel colpo di testa. Gli ultimi minuti di gioco prima dell'intervallo vedono però i ragazzi del San Marco Avenza più aggressivi: sono loro a rendersi insidios davanti alla porta. Bravo il portiere Citti a sventare due occasioni pericolose.

Nella ripresa è ancora il San Marco a dettare il gioco: i leoni alati di mister Turi, infatti, schiacciano gli amaranto di Cristiani nella propria metà campo e all'11' vanno in vantaggio grazie al gol di Gabrielli, uno dei protagonisti della partita, che segna con un bel tiro in diagonale.

Girandola di cambi per il Tau Calcio che alla metà del secondo tempo ingrana le marce e riprende la propria corsa: al 27', infatti, è Antoni, ben servito da Benedetti, a insaccare il gol. Ci riprova poco dopo il giovane Manfredi, entrato da poco in partita, grazie a un'azione che fa impensierire il portiere avversario Lagomarsini. Il tiro, però, non va a segno.


Termina così tra Tau Calcio e San Marco Avenza, con un punto a squadra. Prossima settimana la formazione amaranto giocherà fuori casa contro il Ponsacco.


Tau Calcio: Citti, Magini G., Nieri (Lucchesi 26' secondo tempo), Anzilotti, Mancini, Fedi, Antoni (Magini L. 36' secondo tempo), Pratesi (Manfredi 24' secondo tempo), Ceceri (Rossi 12' secondo tempo), Maccagnola (Fazzini 22' secondo tempo), Benedetti. A disposizione: Donati, Ricci Tommaso, Ghilarducci, Barbera. Allenatore: Cristiani.

San Marco Avenza: Lagomarsini, De Angeli, Valori (Mosti 12' secondo tempo), Brizzi, Zuccarelli, Gamberucci, Ballani (Tornari 12' secondo tempo), Cucurnia (Iardella 40' secondo tempo), Taraj, Pedrazzi, Gabrielli. A disposizione: Pinna, Cacciatori, Ussi, Niang, Dell'Amico, Doretti. Allenatore: Turi.

Arbitro: Simone Cremonini di Pisa (Lampedusa e Ginanneschi di Grosseto)

Marcatori: Gabrielli (11' secondo tempo), Antoni (27' secondo tempo).

Note: Ammoniti: Benedetti, Mancini, Magini G., Brizzi.

Clip Comunicare
0583.1553512
www.clipcomunicare.it
Nadia Davini
n.davini@clipcomunicare.it

Commento di : campio


BUONE PRESTAZIONI E SQUADRA GIOVANE:
SODDISFAZIONE DI MISTER CRISTIANI

ALTOPASCIO, 26 aprile 2021 - Un pareggio meritato arrivato al termine di una partita difficile e per niente scontata dove il Tau Calcio Altopascio ha dato ampia dimostrazione di tutto il suo carattere. È questo il commento di mister Pietro Cristiani all'indomani della seconda di campionato contro il San Marco Avenza, finita sull'1 a 1.

«Non posso che fare i complimenti al San Marco Avenza - commenta Cristiani -: una squadra di giovani che giocano molto bene, con le idee chiare. Sono due anni che li osservo in campo e posso dire che forse il loro è il più bel calcio della categoria».

«Sono molto contento della prestazione che abbiamo fornito - prosegue - sfoderando un approccio nettamente migliore rispetto alla scorsa domenica. Abbiamo tenuto altissima l'intensità nella prima mezz'ora, rallentando un po' nella parte centrale dell'incontro ma reagendo con una bella aggressività dopo il gol subìto. Il merito sta tutto nei cambi, che hanno permesso di far scendere in campo giovani agguerriti e di gran valore. Sto parlando di Magini, Fazzini, Rossi, di Antoni, che era già in campo, ma in tribuna c'erano anche Quilici e Di Biagio, mentre Barbera era in panchina, giovani aggregati alla squadra: un parterre di giocatori capaci, più maturi della loro età con una grande capacità di leggere il gioco e restare in partita».

«Mi sono divertito - prosegue - ho visto in campo giovani interessanti e pronti per conquistarsi il posto fisso in Eccellenza. Sono loro che ci hanno rimesso in careggiata, che hanno permesso la rete del pareggio. Sono forti, hanno personalità, hanno fame di vittorie e di buone prestazioni: sono stati capaci di alzare il ritmo e la qualità di gioco e non è per niente scontato».

«Abbiamo lavorato tutta la settimana sull'approccio, sullo stare in partita e sul partire con lo slancio giusto: ieri hanno dimostrato di aver capito, di saper mettere in pratica gli insegnamenti. La capacità che questa squadra ha di rimanere in partita è impressionante: sono ragazzi piacevoli da allenare che resteranno a lungo in questa categoria».



Commento di : ciro