• All.Naz. Under 17 Serie C5
  • 20/06/2021 11.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Citta Di Pontedera
    Schiavone
    Magozzi
  • 2 - 1 20/06/2021 11.30.00
  • Livorno
    Nazzaro

Commento


CITTA DI PONTEDERA: Frangioni, Batoni, Friuli, Bartolini, Colombini, Ratti, Guerrucci, Magozzi, Schiavone, Senese, Gerbasio. A disp.: Borghini, Verdecchia, Faye Serigne B., Innocenti, Disegni, Martucci, Crecchi, Scarpa, Del Carlo. All.: Caponi Manuel
LIVORNO: Di Bonito, Bellini, Arcuri, Tronchetti, Forte, Perrotta, Lika, Nazzaro, Dussol, Bagnoli, Jendoubi. A disp.: Simoncini, Bombaci, Menicagli, Baldacci, Becucci T., Vallini, Piazza, Accorsini, Salvadori. All.: Danesi Andrea
RETI: Nazzaro, Schiavone, Magozzi
PONTEDERA: Frangioni, Batoni, Friuli, Bartolini, Colombini, Ratti, Guerrucci, Magozzi, Schiavone (75’ Verdecchia), Senese, Gerbasio(57’ Scarpa). A disp.: Borghini, Faye Serigne B., Innocenti, Disegni, Martucci, Crecchi, Del Carlo. All.: Manuel Caponi.LIVORNO: Di Bonito, Bellini (65’ Baldacci), Arcuri, Tronchetti, Forte (46’ Becucci), Perrotta (46’ Accorsini), Lika (Menicagli), Nazzaro (80’ Vallini), Dussol (46’ Salvadori), Bagnoli, Jendoubi (57’ Bombaci). A disp.: Simoncini, Piazza. All.: Andrea Danesi. ARBITRO: Rinaldi di Empoli.RETI: 14’ Magozzi, 22’ Nazzaro, 27’ Schiavone

Ultima partita di campionato senza possibili risvolti di classifica derivanti dalla posta in palio: il Pontedera di Manuel Caponi scende in campo dopo aver già vinto il proprio girone con una giornata di anticipo. I ritmi non sono eccelsi ma la partita è vera, con i granata locali in proiezione offensiva nei primi minuti senza però impensierire la porta difesa da Di Bonito. Sono invece i labronici a confezionare la prima occasione da gol al 7': Bellini riceve palla in area e calcia a giro sul secondo palo, sfiorandolo. I padroni di casa tornano in attacco e, dopo un tiro calciato sopra la traversa da Bartolini, al 14' il Pontedera si porta in vantaggio con Magozzi, il quale finalizza con freddezza un traversone rasoterra arrivato dalla corsia destra, per merito di Schiavone. Il Livorno si ricompone immediatamente e dopo appena 8' perviene al pareggio. Cross in area per Lika che da distanza ravvicinata colpisce di testa ma trova l'opposizione del numero unoFrangioni che devia sulla traversa; la palla rimbalza nell'area piccola dove il più veloce ad arrivare è Nazzaro, che a porta vuota segna con facilità. Ristabilito il punteggio di parità anche in campo regna un certo equilibrio, ma dopo un tiro del livornese Bagnoli terminato alto, al 27' il Pontedera torna nuovamente in vantaggio. Sugli sviluppi di un'azione insistita a centrocampo Bartolini calcia da fuori area impegnando Di Bonito che para ma non riesce a trattenere la sfera, sulla quale si avventa Schiavone che calcia in fondo alla rete. Il nuovo vantaggio galvanizza i locali che al 36' hanno l'occasione di chiudere la partita con un tiro a giro di Guerrucci che tuttavia lambisce soltanto il palo. L'ultima occasione della prima frazione di gioco è per il Livorno, sprecata da Forte che non riesce a deviare sottomisura un cross arrivato dalla corsia destra. Nel secondo tempo il Livorno alza il proprio baricentro chiudendo gli avversari nella loro metà campo. Frangioni risulta decisivo al 59' sventando in uscita un traversone per Becucci, lanciato a rete. Al 62' Lika da posizione ravvicinata sfiora la traversa di testa. Replica il Pontedera un minuto dopo attraverso un'azione manovrata, iniziata dalla fascia destra e conclusa sulla corsia opposta dove Friuli - ben appostato in area - sfiora il palo. Di nuovo Livorno in avanti alla ricerca del pareggio al 74' con un tiro improvviso di Salvadori bloccato a terra da Frangioni;ancora l'attaccante livornese alla conclusione di testa all'84' che termina di poco sopra la traversa. Il Livorno insiste fino alla fine alla ricerca del pareggio, rischiando solo al 90' su una punizione dal limite dell'area calciata da Scarpa ampiamente sopra la traversa. Nei tre minuti di recupero, Frangioni sventa in uscita un cross pericoloso in area granata e successivamente Salvadori di testa manda a lato un invitante assist di Bombaci.
Calciatoripiù: migliore in campo Guerrucci del Pontedera. L'attaccante granata, ex Livorno, è chiamato ad una gara di sacrificio e lo fa in grande stile. Recupera molti palloni, cerca sempre la giocata semplice, si propone in continuazione rimanendo sempre nel vivo del gioco. Prestazione di rilievo anche per il terzino Batoni ed i centrocampisti Bartolini e Magozzi. Per il Livorno si è evidenziato Nazzaro, giocatore che abbina quantità e qualità al centrocampo livornese. Bene anche il terzino sinistro Arcuri ed il difensore centrale Tronchetti.