• Juniores RegionaliA2
  • 06/11/2021 15.00.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Cuoiopelli
  • 0 - 0 06/11/2021 15.00.00
  • Urbino Taccola

Commento


CUOIOPELLI: Brogi, Conti, Citti, Passerotti, Lombardi, Conforti, Birindelli, Bonfanti, Schiavone, Belluomini, Baroncini. A disp.: Monizio, Dal Porto, Palumbo, Dunga, Mallardo, Ofoma, . All.: Cetti Stefano
URBINO TACCOLA: Di Pietro, Ascani, Oshadogan, Desideri, Arrighini, Castaldi, Mori, Pillotta, Puccetti N., Giannoni, Binelli. A disp.: Barsotti, Puccetti F., Ciampa, Castellacci, . All.: Taccola Roberto
CUOIOPELLI: Brogi, Conti, Citti, Passerotti, Lombardi, Conforti, Birindelli, Bonfanti, Schiavone, Belluomini, Baroncini. A disp.: Monizio, Dal Porto, Palumbo, Dunga, Mallardo, Ofoma. All.: Alessandro Bicchieri.
URBINO TACCOLA: Di Pietro, Ascani, Oshadogan, Desideri, Arrighini, Castaldi, Mori, Pilotta, Puccetti N., Giannoni, Binelli. A disp.: Barsotti, Puccetti F., Ciampa, Castellacci. All.: Michele Catarsi.
ARBITRO: Ghelardoni di Pisa.
Erano punti pesanti in chiave salvezza quelli in palio al campo sportivo di Santa Croce sull'Arno, teatro del match tra Cuoiopelli e Urbino Taccola. La conferma dell'importanza della gara viene dal risultato finale, uno scialbo 0-0 che ha fatto emergere la paura di vincere da parte di entrambe le squadre, che comunque possono essere soddisfatte per aver dato seguito ai risultati positivi ottenuti nel weekend precedente. La partita inizia subito su ritmi piuttosto compassati e senza grosse occasioni almeno nei primi 20'. Complici le assenze di Cioni e Rocchi, l'Urbino Taccola fatica a trovare qualche soluzione in avanti e inizialmente si affida alle soluzioni da fuori di Giannoni e Binelli, che non creano comunque grossi problemi alla retroguardia locale. La Cuoiopelli ci prova con alcune iniziative individuali di Belluomini e Sciavone, ma anche in questo caso non ci sono grossi problemi per Di Pietro e compagni. Il primo tempo prosegue senza altri sussulti, il gioco continua ad essere concentrato principalmente a centrocampo e lo 0-0 su cui le due squadre rientrano negli spogliatoi non può che essere la logica conseguenza. Nella ripresa il ritmo gara risulta più piacevole e non a caso arrivano anche le prime occasioni da rete. Parte forte la Cuoiopelli, che intorno al 55' confeziona una bella azione manovrata che porta al tiro Bonfanti ma il suo diagonale termina a lato della porta difesa da Di Pietro. L'Urbino Taccola non sta a guardare e, al contrario, col passare dei minuti i ragazzi di mister Michele Catarsi cominciano a prendere in mano il pallino del gioco. Poco prima dell'ora di gioco, gli ospiti vanno a centimetri dal vantaggio con un'azione in verticale che consente a Binelli di presentarsi a tu per tu col portiere locale, ma il numero 11 ospite spreca calciandogli il pallone addosso. Insiste l'Urbino Taccola, che al 70' va nuovamente vicino al gol con un colpo di testa di Desideri che manda il pallone a lambire il palo alla destra di Brogi. La Cuoiopelli resiste agli attacchi forsennati dell'Urbino Taccola, non riuscendo però a ripartire. Nel finale Arrighini spreca una chance colossale, spedendo il pallone alto con un colpo di testa a pochi passi da Brogi e sul ribaltamento di fronte la Cuoiopelli per poco non compie la beffa perfetta con una ripartenza che non viene però capitalizzata da Bonfanti nell'ultima emozione del match. Calciatoripiù: nella Cuoiopelli si mettono in evidenza Lombardi e Bonfanti.