• Quadrangolare Floria - 2007
  • 12/09/2021 11:00:00
  • Crea pdf Crea pdf
  • FLORIA GRASSINA BELMONTE
    Risani
    Botticelli
    Valencetti
    Botticelli
  • 4 - 2 12/09/2021 11:00:00
  • GALLUZZO OLTRARNO
    Bianchini
    Trentanove
    Trentanove
    Autorete

Commento


RETI: Bianchini, Risani, Trentanove, Botticelli, Trentanove, Valencetti, Autorete, Botticelli




Sfida vera per due compagini che si ritroveranno nel Girone B dei Giovanissimi Regionali Elite; la finale del quadrangolare della Floria mette di fronte i padroni di casa, la rinnovata Floria Grassina Belmonte e l'Audace Galluzzo Oltrarno.
Equilibrio per tutta la durata dell'incontro con il risultato non si schioda dallo 0-0 di partenza; ai calci di rigore sono i ragazzi di Rosadini ad essere più precisi aggiudicandosi il trofeo con il risultato di 4-2.

Commento di : campio

Domenica mattina, ore 11:00, tempo sereno. Giorno più perfetto non poteva esistere per disputare la finale di un torneo di calcio. Si tratta del torneo estivo quadrangolare organizzato da Floria-Bellariva, svoltosi rispettivamente tra le seguenti società sportive: Audace Galluzzo, Laurenziana, Sales, Unione sportiva Grassina-Floria-Belmonte. La finale del 12 settembre è andata in scena tra Floria e Audace Galluzzo. I padroni di casa vestiti di nero, gli ospiti in tenuta giallo-nera. I favori del pronostico parlavano di una gara equilibrata, tra due squadre che venivano entrambe da una vittoria netta in semifinale. Le premesse di un match combattuto ed emozionante c'erano tutte.
Il calcio d'inizio viene servito dal Galluzzo, che mostra subito la sua linea di gioco organizzata ma allo stesso tempo leggermente offensiva. La Floria non si fa attendere e risponde con uno schema di gioco relativamente simile. I primi minuti vedono un Galluzzo all'arrembaggio, con un paio di azioni interessanti messe su dal numero 10. Difesa della Floria che si mostra leggera e impacciata a più riprese ma che riesce comunque a rispondere presente. Per vedere la Floria in attacco siamo costretti ad aspettare il 15' del primo tempo, con un bel lancio preciso del numero 10 nero a cercare il numero 7, che si risolve però in un nulla di fatto. Primi 35 minuti che si concludono 0-0. Il campo determina un Galluzzo leggermente superiore in quanto a pressione e trame di gioco, ma non troppo pericoloso; dall'altra parte una Floria che soffre a più riprese il ritmo avversario non riuscendo a creare granché. Difesa che nonostante gli errori riesce a tenere botta.
Il secondo tempo comincia con Floria in possesso. La situazione del primo tempo sembra completamente ribaltata. È la Floria adesso a tenere il pallino del gioco e a portare su qualche azione. Fin dai primi minuti si vedono buoni spunti offensivi della Floria, che non impensieriscono troppo il portiere avversario. Attorno all'11esimo altra occasione interessante per la Floria su punizione che finisce di poco a lato. Qualche minuto dopo si rivede il Galluzzo all'attacco, con il suo numero 6 che con un buon dribbling conquista un calcio d'angolo. Al 17esimo minuto, un bellissimo scambio tra numero 7 e numero 10 porta la Floria a conquistare un calcio d'angolo però non sfruttato. Il secondo tempo registra un notevole incremento delle azioni di gioco e un totale ribaltamento delle carte rispetto al primo. A 5 minuti dalla fine grande rischio però della Floria con un intervento sbagliato del numero 5; è il portiere a salvare la situazione con la sua freddezza. L'occasione più importante della partita arriva nel finale: il numero 19 e il numero 16 della Floria, entrati nel secondo tempo, deliziano il pubblico con una splendida serie di scambi che porta ad un cross nel mezzo. Solo davanti al portiere, il numero 10 manca il pallone per un soffio. Il fischio finale dice 0-0. Sfida tutto sommato equilibrata, con due squadre che certamente hanno saputo dare spettacolo nonostante l'assenza di reti. Partita che quindi, secondo il regolamento del torneo, si deciderà ai calci di rigore.
I rigori sappiamo essere sempre una sfida di nervi, tra chi calcia e il portiere. L'ordine di battuta dice che comincerà la Floria con il suo numero 10. Rigore perfetto sulla destra, spiazzato il portiere. Il primo errore arriva al primo tentativo del Galluzzo, con il portiere della Floria che ipnotizza il numero 17 giallo-nero. Seconda e terza serie di rigori che procedono lisce senza errori, per poi arrivare alla quarta. Dopo il rigore segnato dal numero 16, alto sulla destra, è il turno del num. 18 del Galluzzo. Visibilmente teso, il ragazzo tira un rigore debole e parabile che finisce tra le mani dell'estremo difensore in maglia nera. Importante la responsabilità quindi del numero 14 della Floria, che senza pressioni segna il rigore decisivo; il risultato ai rigori è 4-2 per la Floria, che decreta la squadra di casa vincitrice del torneo.
Un'ottima prova di entrambe le squadre, che, in vista del campionato regionale nel quale si incontreranno, non potrà che essere un ottimo allenamento.

Articolo di Riccardo Persiani


Commento di : campio