• Primavera 3D
  • 24/04/2021 15.00.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Pistoiese
    Simeone
    Simeone
  • 2 - 1 24/04/2021 15.00.00
  • Grosseto
    Rotondo

Commento


PISTOIESE: Pinochi, Taverni, Tesi, Lombardi, Campionini, Tramacere, Curumi, Cappellini, Simeone, Boganini, Consales. A disp.: Roselli, Nardi, Seghi, Gucci, Biagioni, Mhilli, Chiumello, Checcucci, Fattorini, Viscusi. All.:
GROSSETO: Brunetti, Franceschini, Salvadori, Ottaviani, Fregoli, Simi, Gafa, Marraccini, Francavilla, Perrella, Rotondo. A disp.: Bocchi, De Michele, Lucattini, Mema, Filippi, Cerulli, Sarno, Bifini, Valente. All.:
RETI: Simeone, Simeone, Rotondo
PISTOIESE: Pinochi, Taverni (57’ Lombardi), Tesi, Biagioni (71’ Chiumello), Campionini, Tramacere, Curumi Cappellini, Simeone, Boganini (71’ Fattorini), Consales (40’ Vuscusi). A disp.: Roselli, Nardi, Seghi, Gucci, Mhilli, Checcucci. All.: Pascali.GROSSETO: Brunetti, Franceschini (54’ Mema), Salvadori, Ottaviani, Fregoli (80’ Cerulli), Simi, Gafà (80’ Filippi), Marraccini (54’ Bifini), Francavilla, Perrella, Rotondo. A disp.: Bocchi, De Michele, Lucattini, Sarno, Valente. All.: Pieri.ARBITRO: Masi di Pontedera, coad. da De Matteis e De Stefano di Empoli.RETI: 3’ Rotondo, 44’ e 52’ Simeone.NOTE: ammoniti: 25’ Tramacere, 30’ Consales e Perrella, 61’ Rotondo, 67’ Lombardi, 71' Ottaviani, 78’ Curumi. Espulsi: 80’ Tesi, 95’ Pascali all. della Pistoiese.

Vittoria in rimonta per la Primavera della Pistoiese contro la terza in classifica, il Grosseto, che prevale 2-1 collezionando la prima vittoria stagionale. Buona la prova degli undici di Mister Pascali che arrivano al primo successo casalingo dopo una gara giocata con agonismo e determinazione mai visti in questa stagione Prestazione invece modesta per il team di Pieri, che parte col piede giusto ma perde nel corso della gara il filo del gioco e si scontra con un avversario bravo a non demoralizzarsi dopo l'ennesima defaillance in apertura e a stringere i denti nel finale. Neanche il tempo di scaldare i muscoli che i grossetani al 3' passano in vantaggio: il pallone arriva in area dalla bandierina originando un batti e ribatti per poi capitare sui piedi di Rotondo che scarica in rete da pochi passi. La reazione degli orange tarda ad arrivare tanto che Francavilla al 18' Ottaviani al 20' e Gafà al 26', provano senza successo la via della rete. Un paio di ripartenze per i locali verso la mezz'ora segnalano i primi cenni di vita dell'attacco arancione che al 27' vede presentarsi Simeone al tiro, la difesa maremmana non chiude e Brunetti deve impegnarsi per respingere il forte tiro del centravanti pistoiese. Al 28'e al 32' protagonista Curumi, prima dalla distanza e poi di testa, i suoi tentativi però non inquadrano la porta. Al 34' si rivedono i torellini, Gafà di testa manda alto; al 37' è invece Consales sul fronte opposto a spedire il pallone sopra la traversa. I padroni di casa continuano a spingere e allungarsi e al 43' raggiungono il pareggio: Simeone scaglia un diagonale sotto la traversa eludendo l'intervento di Brunetti che si fa sorprendere forse troppo lontano dalla sua linea di porta. Nella ripresa, dopo solo 7 minuti, la Pistoiese completa il sorpasso con una bella azione nata sulla fascia di competenza di Tesi e conclusa da Simeone, che di testa in elevazione firma la sua personale doppietta e il 2-1 per i padroni di casa. E' poi lo stesso Simeone, sette minuti più tardi, a colpire un'incredibile traversa sempre di testa e sempre sugli sviluppi di un traversone proveniente dalla fascia. Il Grosseto ritorna a fare capolino dalle parti di Pinochi con Gafà al 66'con un tiro fuori misura. Al 71' è di Tramacere l'acuto di una Pistoiese che appare stanca e che inizia ad arretrare il proprio baricentro lasciando campo agli avversari che alla mezz'ora vanno vicini al pareggio con Bifini, che approfitta dell'uscita sbagliata di Pinochi ma trova poi Lombardi pronto alla ribattuta sulla linea di porta. Il Grosseto spinge, la partita si innervosisce e al 40', dopo una serie di falli e perdite di tempo, i locali rimangono in dieci per espulsione di Tesi, reo di un fallo piuttosto plateale a metà campo. Il recupero scorre via con i biancorossi che ci provano un'ultima volta sviluppando un'azione sulla sinistra con terminale Perrella che gira di testa alto sopra la traversa.