• Torneo Regionale Giovanissimi
  • 06/06/2018 17:15:00
  • Crea pdf Crea pdf
  • SCANDICCI
    14' Giuntini
    59' Paggetti
  • 2 - 1 06/06/2018 17:15:00
  • TAU CALCIO
    41' Caparrini

Commento


SCANDICCI: Bait, Paggetti, Marchetti, Bici, Pinzani, Ficini, Bonini, Giannini, Giuntini, Desii (10), Corsi. A disp.: Posarelli, Cellerini, Faralli, Alecce, Gianassi, Poggianti, Failli, . All.:
TAU CALCIO: Likaj, Iannello, Pallanti, Amorusi, Vivai, Caparrini, Bachini, Silvano, Menconi, D Andrea Pisani, Tavanti. A disp.: Di Biagio, Bartolini, Di Vita, Selmi, Barbato, Filieri, . All.:
RETI: 14° Giuntini, 41° Caparrini, 59° Paggetti




La Toscana del calcio giovanile.. è sempre più blues! I ragazzi di Filippo Ebeyer ribaltano i favori del pronostico e alzano la Coppa: ennesimo trionfo per la stagione dello Scandicci che continua a fare man bassa di titoli e di Trofei. Ed è un successo che impreziosisce ulteriormente il finale di stagione dei ragazzi di Ebeyer, maturati tantissimo e capaci nel giro di pochi giorni di mandare ko la Cattolica Virtus e il Tau, che erano stati capaci di precederli in campionato. Esce sconfitto un Tau che non è riuscito a concretizzare le sue occasioni da rete, specialmente in avvio di ripresa.
Moduli e caratteristiche. I blues, alle prese con varie assenze, si schierano davanti a Bait con una linea difensiva composta da Paggetti e Marchetti esterni, Pinzani e Ficini centrali; in mediana agiscono Bici, Desii e il 2004 Giuntini, Bonini agisce insiema a Corsi a supporto di Giuntini. Il Tau risponde col tridente composto da Menconi, D'Andrea Pisani e Tavanti; in mediana ci sono Caparrini, Bachini e Silvano, in difesa davanti a Likaj Iannello, Pallanti, Amorusi e Vivai. Gli amaranto si confermano squadra che predilige il palleggio, anche se nella prima frazione non riescono ad innescare efficacemente il tridente. Pungente, rapido ed efficace è il gioco dello Scandicci, che prova ad impensierire Likaj già nei primi minuti con i tentativi di Giuntini, Desii e Corsi. Il Tau si rende pericoloso con la conclusione di D'Andrea Pisani e con un tentativo di Bachini ma ci pensa Pinzani a sventare con un ottimo intervento.
Vantaggio blues. Il risultato si sblocca al 18', quando da fuori area Giuntini lascia partire un tiro che batte Likaj e gonfia la rete altopascese. Il Tau di mister Pucci reagisce e prova con la sua manovra cerca di avvicinare la porta difesa da Bait. La migliore occasione del primo tempo per il pareggio giunge al 31' quando è Tavanti a tentare un bel tiro sul quale è pronto all'intervento il portiere scandiccese Bait. Lo Scandicci per il resto contiene benissimo la manovra avversaria, senza mai farsi schiacciare e continua a produrre interessanti azioni di attacco: il primo tempo si chiude con i Blues avanti di una rete.
Mosse Pucci. Il tecnico amaranto opera subito una sostituzione: dentro Filieri e fuori Silvano, con l'avanzamento di Pallanti. Il Tau cambia passo. Lo Scandicci sembra faticare a trovare i riferimenti del primo tempo in mezzo al campo. Anche se il primo tentativo è dei ragazzi di Ebeyer, col colpo di testa di Corsi sopra la traversa, poi arrivano le occasioni amaranto: dopo tre minuti un tiro di Iannello viene intercettato da Bachini che, a pochi passi dalla linea, calcia a colpo sicuro ma ci pensa Marchetti a sventare con un salvataggio prodigioso. Al 40' bella incursione di D'Andrea Pisani che libera Menconi: questi fa partire un tiro che Bait è bravo a respingere. Passa solo un minuto e il Tau pareggia: ci pensa Caparrini, su punizione, a inventare un destro precisissimo che va ad infilarsi accanto al palo, dove Bait proprio non può arrivare.
Sorpasso? Il Tau continua a tenere in mano la partita. E il sorpasso sembra nell'aria: al 42' Pallanti serve Menconi, il quale libera D'Andrea Pisani, ma il pallone termina alto. Al 43', dopo un bel giro-palla, ci prova Pallanti, senza inquadrare lo specchio. Al 50', dopo un affondo di Caparrini, la palla arriva ancora a Pallanti ma la difesa scandicese libera. Tre minuti più tardi Bachini raccoglie di testa un cross di D'Andrea Pisani ma non inquadra lo specchio.
E invece.. Lo Scandicci ha la pelle spessa. Riesce a resistere ai momenti più critici e poi tira fuori tutte le sue qualità, il suo orgoglio, la sua grinta. Al 55' Giannini va in pressing su un avversario e recupera il pallone, mandandolo di poco sul fondo. Un minuto più tardi una punizione di Ficini, dopo essere stata sfiorata da Failli, per poco non sorprende Likaj, che mette in angolo. E al 59' arriva il nuovo vantaggio dello Scandicci: su una punizione del solito Ficini, Failli sul primo palo va a caccia del pallone e viene chiuso; il pallone rimane lì e, sfruttando un attimo di esitazione dei difensori avversari, Paggetti si coordina per calciare col destro di potenza alle spalle di Likaj. Il Tau non ci sta: e reagisce prima con Filieri, ma prima Bait respinge e poi Bici mette in corner. Infine, al 66' il colpo di testa di Tavanti colpisce la parte superiore della traversa, anche se Bait era in controllo. Nei quattro minuti di recupero lo Scandicci tira fuori tutte le energie residue e mantiene gli avversari fuori dalla propria area, provando anche a ripartire.
Festa blues. Al triplice fischio parte la festa dello Scandicci. Che aggiunge un'altra Coppa alla sua ricca bacheca. E che trova conferma al Bozzi della straordinaria maturazione di un gruppo sapientemente guidato da mister Ebeyer. Un gruppo che ha saputo fortificarsi settimana dopo settimana, facendosi sempre più solido e favorendo la crescita dei singoli. Il Tau, dopo essere arrivato secondo, di poco staccato dalla Sestese, non riesce a consolarsi con la Coppa: mister Pucci però può essere contento per il gioco espresso in molte parti della stagione e per le qualità che il suo gruppo ha saputo mettere in mostra in questa annata. Molto buono l'arbitraggio del signor Bouabid di Prato. Tutti meritevoli di voti altissimi i ragazzi di Ebeyer. Spiccano in particolare Giuntini (abile a sbloccare il risultato), Desii, abilissimo nelle due fasi, Paggetti che salva varie situazioni e segna una rete importantissima. Nel Tau si fa sentire Caparrini, specialmente in avvio di ripresa; ispirato (anche se non riesce a concretizzare) anche D'Andrea Pisani, molto buono l'inserimento di Filieri ed efficace l'avanzamento di Pallanti nella ripresa.

Tau Calcio Altop.-Scandicci: 1-2
TAU CALCIO ALTOP.:
Likaj, Iannello (65' Barbato), Pallanti (61' Di Vita), Amorusi, Vivai, Caparrini, Bachini, Silvano (36' Filieri), Menconi, D'Andrea Pisani, Tavanti. A disp.: Di Biagio, Bartolini, Selmi. All.: Gabriel Pucci.
SCANDICCI: Bait, Paggetti, Marchetti, Bici, Pinzani, Ficini, Bonini (38' Alecce), Giannini, Giuntini, Desii (43' Poggianti), Corsi (54' Failli). A disp.: Posarelli, Cellerini, Faralli, Alecce, Gianassi, Poggianti, Failli. All.: Filippo Ebeyer.
ARBITRO: Adil Bouabid di Prato.
RETI: 18' Giuntini, 51' Caparrini, 61' Paggetti.


Commento di : pallonetoscano