pippo Serie D GIR.A
  • Serie D GIR.A
  • Seravezza
  • 0 - 0
  • Fezzanese


SERAVEZZA POZZI: Mazzini, Maccabruni, Ayman, Granaiola, Nelli (69' Podestà), Giordani, Bedini, Bortoletti, Frugoli (89' Marinai), Grassi, Bongiorni M. (81’ Djibril). A disp.: Petroni, Valori, Andrei, Lucaccini, Nannipieri, De Angeli. All.: Vangioni.
FEZZANESE: Greci, Castagnaro (69' Saporiti), Bongiorni D., Diallo (82' Valente), Zavatto, De Martino (74' Terminiello), Dell' Amico, Monaccizzo, Cantatore (76' Gravini), Addiego, Grasselli. A disp.: Ravecca, Zappelli, Campagni, Bonfiglioli, Tivegna. All.: Sabatini

ARBITRO: Ramondino di Palermo, coadiuvato dai sigg. Marseglia e Bernasso di Milano.
NOTE. Ammoniti: Monaccizzo, Diallo, Saporiti. Spettatori: quattrocentocinquanta circa. Terreno in discrete condizioni.



SERAVEZZA POZZI
MAZZINI: 7
Sempre attento. Saracinesca.
MACCABRUNI: 6.5 Partita generosa per il classe 1997 seravezzino.
AYMAN: 6.5 Una gara tutta cuore per il giocatore verdazzurro che non si risparmia mai.
GRANAIOLA 6.5 Un vero playmaker. Imposta, suggerisce, orchestra.
NELLI: 6.5 Prova discreta per un atleta sempre al pezzo per la sua squadra.
PODESTA': 6 Si fa trovare sempre pronto all'occorrenza.
GIORDANI: 6 Alti e bassi per un atleta sempre significativo per la causa dell'undici mediceo.
BEDINI: 6.5 Pedina di rilievo per l'azione dell'undici di mister Vangioni.
BORTOLETTI: 6.5 I suoi suggerimenti a centrocampo sono preziosi.
FRUGOLI: 6,5 Il giocatore classe 1995 non lesina impegno e sudore per il Seravezza. Marinai: ng
GRASSI: 6.5
Un senatore esperto a servizio del collettivo.
BONGIORNI M.: 6 Sulla sufficienza. Anche se ci si poteva attendere qualcosa di più da un atleta così promettente. Djibril: ng
ALL.: WALTER VANGIONI: 6.5 Sostiene i suoi dalla panchina in ogni momento della gara, suggerisce, dispone. E porta a casa un punto d'oro.
FEZZANESE
GRECI: 7
Salva in più di un'occasione il risultato per i verdi.
CASTAGNARO: 6.5 Baluardo difensivo, giocatore significativo per la squadra ligure.
BONGIORNI D.: 6 Prestazione tra alti e bassi per il giocatore classe 2001.
DIALLO: 6.5 Su e giù per il campo, non si ferma mai. Una vera e propria forza.
ZAVATTO: 6.5 Imposta la manovra dei verdi cercando di renderla più incisiva.
DE MARTINO: 6 Gara sulla sufficienza per il classe 1992.
DELL'AMICO: 6.5 Il suo apporto non è di poco conto per l'undici ospite.
MONACCIZZO: 6.5 Parecchie palle velenose per gli avversari passano dai suoi piedi.
CANTATORE: 6.5 L'ex Viareggio è in forma e si vede.
MOBILIO: 6 Svolge il suo compito con dedizione.
GRASSELLI: 6 Cerca di sbloccare il match, ma è al di sotto delle attese.
SAPORITI: 6 Prova dignitosa per l'atleta del 2001. Valente: ng
TERMINIELLO 6:
Sempre in palla quando viene chiamato in campo in corso d'opera.
GRAVINI: 6 Non sfigura per nulla, sempre sull'attenti quando mister Sabatini decide che è il suo momento.
ALL.: GABRIELE SABATINI 6 La sua Fezzanese lascia molto l'iniziativa ai locali e alla fine i verdi portano in Liguria solo un punto.

ARBITRO
RAMONDINO di PALERMO: 6.5
Dirige la partita senza intimorire, con fermezza e stile.
Allo stadio Buon Riposo i verdazzurri versiliesi guidati dal nocchiero Walter Vangioni ancorano a un comunque emozionante pari ad occhiali la capolista Fezzanese- adesso raggiunta in vetta dal Prato- e mantengono l'imbattibilità interna stagionale. Nel turno precedente di campionato la formazione ligure aveva regolato di misura il Verbania in virtù del gol siglato da Dell'Amico, mentre il Seravezza era caduto nella tana della Lavagnese. Si segnala l'esordio in verdazzurro di Stefano Marinai, playmaker ex Casale e Viareggio 2014, che ha calcato per qualche minuto il rettangolo di gioco di Pozzi. L'avvio di gara è di marca seravezzina con Grassi che, al 5', tenta invano di sorprendere Greci. Passano tre minuti e di nuovo i padroni di casa spingono sull'acceleratore, con il solito Grassi e con Bortoletti. In questa fase, i ragazzi allenati dal tecnico Vangioni appaiono incontenibili e la verve di Granaiola in area, servito virtuosamente da Frugoli, è stoppata soltanto dall'abilità dell'estremo difensore ospite. Al 24' lo stesso Granaiola e un minuto più tardi Nelli - che coglie il palo alla sinistra di Greci- impensieriscono la difesa avversaria. Poi sale la Fezzanese e cerca di spostare in avanti il baricentro della propria manovra: al 27' si segnala un emozionante uno-due tra Grasselli e Mobilio, la cui conclusione è deviata in corner da Mazzini. Al 38' si registra nuovamente un capovolgimento di fronte con il Seravezza in avanti con Granaiola, la cui staffilata termina di poco fuori. In avvio di ripresa è Monaccizzo, per la compagine ligure, al 52', a tentare di sbloccare il risultato, ma il portiere di casa Mazzini si oppone a questa prospettiva. Al 54' i verdazzurri si rendono protagonisti di un'azione corale di attacco assai insidiosa, che viene bloccata con maestria da Greci. Al 60' Bongiorni serve un ghiotto assist a Granaiola in area, la palla arriva dalle parti dell'ex Castelnuovo Grassi, che però non arpiona la sfera. A seguire, le due formazioni provano a non scoprirsi troppo e si controllano, in particolare a centrocampo, fino al guizzo finale di Giordani che vorrebbe – ma non ci riesce- in pieno recupero regalare i tre punti ai versiliesi.

Luca Costa

$




RITORNO ALLA RICERCA PARTITE SINGOLE


RICERCA CAMPIONATI