pippo Allievi Nazionali LegaPro GIR.D
  • Allievi Nazionali LegaPro GIR.D
  • Empoli
  • 1 - 1
  • Grosseto


EMPOLI: Pellegrini, Buscè, Zini Alessio, Dapozzo, Giampà, Gemignani (Vannucci), Zappella, Mattei (D’Ausilio), Fall, Islamay, Motti Matteo. A disp.: Motti Lapo, Ghimenti, Vannucci, Fulignati, D’Ausilio. All.: Andrea Cupi.
GROSSETO: Di Roberto, Germinario, Guazzini, Bartalucci, Polizzotto, Marretti, Abbate (Pastorelli), Oliviero, Pucillo (Annunziata), Sonnini (Mancianti), Felici. A disp.: Di Iorio, Annunziata, Mancianti, Del Nero, Romani, Pastorelli, Fastelli. All.: Mirko Pieri.

ARBITRO: Luca Capasso di Firenze, coad. da Sartini e Silvestre di Firenze.

RETI: 38’ Fall, 71’ Felici.
NOTE: espulso per somma di ammonizioni Germinario al 36’.



Un buon Grosseto ferma l’Empoli sull’uno a uno nell’ultima giornata di campionato: i biancorossi di mister Pieri confermano gli ottimi segnali della scorsa settimana e chiudono così in crescendo la loro stagione. Per gli azzurri di mister Cupi, malgrado le numerose defezioni, una gara molto positiva, che avrebbe potuto ricevere come premio i tre punti. Si segnalano infatti varie assenze per gli azzurri di casa, ma nel primo tempo sono i ragazzi di casaazzurri a farsi preferire sul piano del gioco. Dopo un paio di occasioni interessanti mancate dalle parti di Di Roberto, al 32’ l’Empoli potrebbe sbloccare il risultato con un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo di un difensore biancorosso su Zappella. Dagli undici metri batte Islamay, ma Di Roberto para con un ottimo intervento. Al 38’ il risultato si sblocca meritatamente in favore degli azzurri: dopo un tiro in porta di Zappella Di Roberto respinge, conquista la palla Fall che realizza. Il primo tempo si chiude con i locali in vantaggio per uno a zero.
Nel secondo tempo cresce il Grosseto che, pur essendo in inferiorità numerica (espulso Germinario) va alla ricerca del pareggio, ma l’Empoli non si scompone e continua nella sua ottima prova. I locali non rischiano molto, ma sbagliano troppe possibilità dalle parti di Di Roberto per chiudere il conto. Al 31’ è così Felici a trovare la via del gol che vale il pareggio: il numero 11 salta una serie di avversari, entra in area e realizza il gol che vale il definitivo uno a uno. Da qui al triplice fischio infatti non si registrano altre emozioni e le due compagini si dividono la posta in palio.


$




RITORNO ALLA RICERCA PARTITE SINGOLE


RICERCA CAMPIONATI