pippo Giovanissimi Regionali GIR.A
  • Giovanissimi Regionali GIR.A
  • Sporting Cecina
  • 3 - 1
  • Affrico


SPORTING CECINA: Selmi, Tortorici, Startari, Bandinelli(Alfonsi), Sergi, Pedrali (Mori), Albano, Giannini (Pavoletti), Tripodi, Tempestini (Derjaj), Mordini (Maenza). A disp.: Dani, Pittaro. All.: Daniele Del Tongo
AFFRICO: Fabiani, Corvi, Valgimigli (Soffietto), Kortz, Bazzechi, Barzini, Nobile (Falugiani), Innocenti, Zekthi, Polini (Berarducci), Puggioni (Bencini). A disp.: Luconi, Vaquero Tocasaca. All.: Gregorio Crocchini.

ARBITRO: Palermiti di Livorno.

RETI:5' Mordini, 25' Barzini, 39’ Albano, 67’ Pavoletti.
NOTE: ammoniti Pedrali, Giannini e Kortz.



Lo Sporting Cecina si impone nello scontro diretto con l'Affrico e si rilancia prepotentemente in chiave salvezza. La squadra locale aggiunge un altro tassello per la conquista della permanenza in categoria, raggiungendo il terz’ultimo posto a quattro lunghezze proprio dall'Affrico. Vittoria netta e meritata per i ragazzi di Del Tongo, che ora credono in una salvezza che in pochi - dopo i primi risultati - avrebbero pronosticato. Avvio di chiara marca locale. Al 5' Giannini prende palla a centrocampo, vede l'inserimento sulla sinistra di Mordini e lo serve in profondità. La punta locale prende palla, converge al centro e lascia partire un gran tiro che sorprende il portiere ospite e s'infila sotto la traversa, per quello che una volta avremmo chiamato un vero e proprio eurogol. Il vantaggio galvanizza il Cecina. Al 12' Tempestini imbecca bene Tripodi, ma il tiro dell'attaccante non impensierisce Fabiani. Al 25' arriva però il pareggio dell'Affrico. Punizione dalla sinistra per fallo sull'ottimo Corvi; lo stesso si incarica della battuta, e sugli sviluppi del suo cross svetta bene Barzini, che con un perentorio colpo di testa batte l'incolpevole Selmi. Il primo tempo si chiude sul risultato di parità: lo Sporting Cecina propone un maggiore possesso palla però si è fatto sorprendere su un calcio piazzato. L’Affrico chiude gli spazi e cerca di ripartire in contropiede. La ripresa è da subito vivace. La prima occasione è per gli ospiti: Zekthi ha una buona palla, ma la difesa rossoblù è attenta e sventa la minaccia. Al 43’ lo Sporting passa in vantaggio. Contropiede innescato da Giannini, che lancia Mordini sulla destra, l’attaccante livornese converge e passa all'accorrente Albano che, solo davanti a Fabiani, non ha difficoltà a segnare il gol del raddoppio. I locali potrebbero aumentare il vantaggio al 50’, quando Tempestini conquista palla sulla trequarti, resiste ad un fallo, entra in area ospite ma, invece di passare al compagno solo in area e meglio posizionato, prova il tiro da posizione angolata; Fabiani è bravo a respingere. Al 60’ ancora Sporting vicino al terzo gol. Punizione da una ventina di metri dalla porta biancoblù, della battuta si incarica Giannini; il centrocampista locale lascia partire un bel tiro a cui solo l'incrocio dei pali nega la gioia del gol. L'Affrico, scampato il pericolo, ci crede. Al 65' l'ottimo Corvi fugge sulla destra entra in area e tira, ma è bravo Selmi a bloccare il pallone. Due giri di lancette dopo ancora Corvi protagonista di una discesa sulla destra: cross dell'esterno, Berarducci gira verso la porta, ma Selmi è ancora bravo ad intercettare il pallone. Nel finale arriva il terzo sigillo per i locali. Punizione di Mori dalla sinistra, spiovente in area e Tortorici è vistosamente trattenuto al momento di deviare verso la porta avversaria. Per l'arbitro è rigore. Della battuta si incarica il neo-entrato Pavoletti, che trasforma per il definitivo 3-1. Il triplice fischio mette fine ad una gara combattuta e ben giocata da entrambe le squadre. Lo Sporting Cecina è atteso già domenica prossima da un altro scontro diretto in casa del Capezzano Pianore: confermarsi è d'obbligo. L’Affrico deve tornare a fare punti per non invischiarsi ancora di più nella lotta per non retrocedere.

Calciatoripiù
: per lo Sporting Cecina Mordini, Gianni e Selmi. Per l’Affrico Corvi.

Mass6

$




RITORNO ALLA RICERCA PARTITE SINGOLE


RICERCA CAMPIONATI