pippo Giovanissimi Regionali GIR.A
  • Giovanissimi Regionali GIR.A
  • Capezzano Pianore
  • 1 - 1
  • Sporting Cecina


CAPEZZANO PIANORE: Lemmi, Maffei, Lapiano, Barbato, Barsaglini, Rossi, Manfredi, Da Prato, Giannetti, Frey, Martinelli. A disp.: Mariani, Belluomini, Sancredi, Beraglia, Del Fiorentino.
SPORTING CECINA: Selmi, Tortorici, Startari, Bandinelli, Sergi, Pedrali, Albano, Giannini, Tempestini, Mordini. A disp.: Derjay, Pavoletti, Mori, Maenza, Tripodi, Maio. All.: Del Tongo.

ARBITRO: Andreani di Carrara.

RETI: 14’ Manfredi, 42’ Pavoletti.



In casi come questo il pareggio alla fine non accontenta nessuno. Esattamente come all’andata, termina in parità uno a uno – con il pari in rimonta dei livornesi – la sfida fra Capezzano Pianore e Sporting Cecina, in cerca dei tre punti alla vigilia del confronto per ridare smalto e slancio alle proprie ambizioni e credenziali in vista del rush finale del campionato. Rispetto al match del girone di andata, il confronto fra le due compagini è stato più ricco di emozioni e con fasi di gioco anche piacevoli. Ottimo l’avvio di partita da parte dei padroni di casa, che dopo aver creato i presupposti per la rete, la realizzano al 14’ quando, sugli sviluppi di un cross di Frey dalla destra, interviene con un perfetto “taglio” sottomisura Manfredi, che in scivolata devia alle spalle dell’incolpevole Selmi. La rete galvanizza il Capezzano che, prima della fine del primo tempo, preme alla ricerca del raddoppio. Un pizzico di sfortuna però – come in occasione del tiro di Da Prato che sbatte contro il palo della porta labronica – le ottime parate di Selmi e la buona difesa del Cecina fanno però sì che le due squadra vadano al riposo sul parziale di uno a zero. Lo Sporting Cecina soffre un po’ quindi ma resta in corsa e, dopo alcune schermaglie in avvio di ripresa, il team di mister Del Tongo acciuffa il pari: sugli sviluppi di un calcio piazzato, è il neo-entrato Pavoletti a deviare la sfera dietro le spalle di Lemmi, ristabilendo la parità. I locali non ci stanno e creano, nei minuti successivi,m un paio di buone occasioni per riportarsi in vantaggio con Sancredi prima e Giannetti poi, i cui tentativi non sortiscono però l’effetto sperato. Lo Sporting Cecina contiene bene la forza d’urto degli avversari e sfiora a propria volta il colpaccio, ma un grande intervento di Lemmi slava il risultato. Al triplice fischio le due compagini si spartiscono dunque la posta in palio, o meglio un punto a testa, che però come detto non accontenta realmente nessuno.

Calciatoripiù: Barbato e Rossi
in evidenza per il Capezzano Pianore; Giannini per lo Sporting Cecina.


$




RITORNO ALLA RICERCA PARTITE SINGOLE


RICERCA CAMPIONATI