pippo Allievi Provinciali
  • Allievi Provinciali
  • Amiata
  • 2 - 0
  • Asta


AMIATA: Mazzi, Capezzali, Agrimonti, Luli, Balla, Vartolo, Silvestrini, Meskouri, Netti, Colombini, Forti. A disp.: Bisconti, Rossi, Santelli, Magrini, Barzottini. All.: Massimiliano Zilianti.
ASTA: Pepi, Bartolini, Salomone, Masini, Carapelli, Guerrini, Imperatore, Mircio, Giubbi, Boscagli, Gorifredi. A disp.: Guerrini, Fiaschi, Granai, Manasse, Muzzi, Hosni, Pazienza. All.: Piero Cenni.

ARBITRO: Buduroi di Arezzo.

RETI: Forti 2.



L'Amiata sfrutta a pieno il turno casalingo concretizzando le occasioni avute mentre l'Asta sbaglia troppo sotto porta. Partenza per i padroni di casa che esercitano una pressione a tutto campo cercando di mettere in difficoltà l'avversario ma sono gli ospiti ad avere la prima clamorosa occasione con Giubbi che non riesce a deviare da pochi passi un bel suggerimento di Imperatore dalla destra. Pericoli per la porta di Mazzi vengono anche da calci d'angolo ma l'Asta risulta ancora imprecisa. Il primo pericolo per Pepi arriva allo scadere del primo tempo con Colombini che spara alto da ottima posizione. La ripresa vede l'Amiata avanti al primo minuto con un'azione dalla sinistra e con la palla che attraversa tutta l'area piccola e Forti sul secondo palo non riesce nella deviazione vincente. L'Amiata sembra calare forse per le enormi energie spese e l'Asta prova a chiuderla nella propria metà campo, ma in una veloce ripartenza Guerrini commette fallo in area e l'arbitro decreta il rigore. Pepi intuisce ma la palla si insacca per l'1 a 0. Mircio fallisce di testa il pareggio alzando troppo la mira e con l'Asta protesa in avanti è l'Amiata che va a colpire ancora in contropiede. L'Asta rimane in dieci per l'espulsione di Boscagli. Imperatore è l'ultimo ad arrendersi ma Mazzi compie una bella parata respingendo un bel tiro dal limite. Finale nervoso con altre due espulsioni, questa volta ai danni dell'Amiata ma il risultato rimane sul 2 a 0 per i padroni di casa. Lascia molto a desiderare la direzione del signor Buduroi che non ha saputo gestire bene gli animi, ritrovandosi ad estrarre il cartellino rosso troppe volte nel finale.


$




RITORNO ALLA RICERCA PARTITE SINGOLE


RICERCA CAMPIONATI