Campionando.it

    Coppa Provinciale Terza Categoria Massa Carrara BARBARASCO - MARINA DI MASSA 4 - 3


La coppa provinciale va al Barbarasco, battuto il Real Marina di Massa ai rigori
Infinito duello Kumanaku-Cavalier Doro
Barbarasco –Real Marina di Massa 1-1(1-1 d.t.s.) (4-3 d.c.r.)
Barbarasco : Cavalier Doro, Maloni, Puppi, Trippa,Giansoldati(114’ Chiocca), Bondi, Gerale Manuel, Gerali Paolo, Yanchuk(50’Lunini), Giromini, Oligeri(a disp. Casciari, Carlotti, Bertoli, Magnanini,Gabrielli,Ture)All. Giorgi
Real Marina di Massa : Nardini, Cappè, Fialdini Mario, Lucchesi, Lofrese, Fialdini Enzo(112’ Neri), Lucchi(65’ Zavaglia),Tognocchi, Tarantino(59’ Bugliani) Kumanaku,Vita(a disp. Di Maria, Dell’Amico, Marchi, Ravenna, Pratali,Giusti) All. Guazzelli
Arbitro : Fatticcioni (assistenti Parducci, Perlamagna) della sez. di Carrara
Marcatori : 6’ Oligeri, 62’ Vita(rig.), 5’ p.t.s. Gereali Manuel, 11’ s.t.s. Vita (rig.)
Note : al 51’ espulso Maloni(B)
Sequenza dei tiri dagli undici metri : Inizia il R
eal M.M. con Fialdini M. (fuori), Oligeri (parato), Lofrese(gol), Gerali Paolo(gol) , Neri(parato), Magnanini(gol), Vita(gol), Gerali Manuel (gol) Kumanaku(gol), Bertoli(gol).
Marina di Carrara,
Il primo trofeo della stagione è nelle mani del Barbarasco, che nella finalissima si aggiudica la coppa provinciale battendo il Marina di Massa dopo i calci di rigore, dopo che i novanta regolari e successivi tempi supplementari erano terminati entrambe per 1-1. Parte forte la formazione di mister Dario Giorgi che dopo pochi minuti spreca il vantaggio con Yanchuk, risponde il Real con Vita ma è il palo a salvare i lunigianesi, al secondo affondo i granata passano con Oligeri con un guizzo del suo repertorio. Prima della mezzora è ancora la coppia offensiva granata Oligeri per Yanchk a concludere sotto porta senza esito. Prima dell’intervallo è il bomber azzurro Braian Kumanaku a portare le prime minacce verso la porta avversaria, Cavalier Doro neutralizza le due insidiose conclusioni, prima devia un calcio di punizione e nell’azione successiva evita il gol in uscita su diagonale rasoterra. Nella ripresa il Real beneficia dell’uomo in più per l’espulsione di Maloni dopo appena cinque minuti, ci riprova ancora Kumanaku ma la punizione viene neutralizzata dall’attento estremo lunigianese. Al 57’ i granata reclamano un penalty su Oligeri, il giovane direttore di gara fa proseguire, dalla parte opposta Kumanaku viene travolto in area, dagli undici metri Vita si fa parare il tiro non trattenuto nella corta respinta sotto misura sigla il pareggio. Alla mezzora sugli sviluppi di una punizione dalla tre quarti Bugliani di testa anticipa tutti ma la palla prende il palo, nelle battute finali è ancora Vita a rendersi pericoloso sotto porta il diagonale viene ribattuto dal Cavalier Doro. Nei tempi extra il copione della sfida non cambia, ancora uno scatto di Kumanaku ben imbeccato spara a colpo sicuro, centra per la terza volta il legno alla sinistra di Cavalier Doro immobile. Nel secondo tempo supplementare apre le ostilità per l’ennesima volta Kumanaku, il suo rasoterra viene neutralizzato, nel capovolgimento di fronte Manuel Gerrali risolve una mischia con un guizzo sotto rete portando avanti i compagni. Allo scadere del secondo tempo supplementare il direttore di gara vede un atterramento in area su Kumanaku, dal dischetto questa volta Vita spiazza il portiere per il 2-2. Alla lotteria dei rigori i lunigianesi del fattivo presidente Paolo Bernardi sbagliano un rigore in meno degli avversari e portano a casa il trofeo. Al termine premiazione in campo da parte del Delegato Provinciale della Figc Massa Carrara Andrea Antonioli, consegnati riconoscimenti alla terna arbitrale , medaglie e coppe ai due capitani delle due finaliste.
Terza, il prossimo turno
Palleronese severo esame in casa della Capolista
Attese sfide tra Cinquale-San Vitale e Fosdinovo-Real Marina di Massa
Massa Carrara,
Il nono turno pianificato in tre giorni presenta l’ennesima lotta alle migliori posizioni, si intende dalla seconda piazza fino all’ultimo posto disponibile dei play opff. Aprirà l’odierna giornata il consueto anticipo del venerdi sera con il Cinquale opposto al San Vitale Candia, dove le due compagini sono chiamate a riscattare le recenti sconfitte rispettivamente subite con lo Spartak e Barbarasco. I massesi di mister Luca Bennati sono attesi dal derby contro i cugini del duo Lorenzetti-Poli con l’intenzione di proteggere il secondo posto, mentre per il Cinquale tornare quanto prima alla vittoria per incrementare la classifica stagnante nelle parti basse. Nella giornata regolare spicca l’insidiosa trasferta della Palleronese in versilia ospiti della capolista Forte dei Marmi sempre più vicina al traguardo della promozione in seconda categoria. I freschi vincitori della coppa provinciale ricevono la visita dell’ostica formazione collinare della Montagna Seravezzina staccata di un solo punto. Mentre per gli avenzini di Augusto Secchiari urge proteggere il prezioso terzo posto, ora insidiato dalla coppia Barbarasco-Azzurra, in via Covetta scendono i valligiani di Zeri reduci da tre stop consecutivi determinati a muovere la precaria classifica. Infine il Fosdinovo e l’Unione Montignoso hanno da smarcare due delicati confronti, al “Don Rodrigo” salgono i massesi del Real decisi a riscattare l’amaro esito nella finale di coppa, mentre il fanalino di coda ospitano i bianco rossi dello Spartak Apuane ancora in corsa per un eventuale inserimento nella griglia dei play off.
Programma gare, arbitro della 9^a giornata
Venerdi 16/3 anticipo
Cinquale-San Vitale Candia(Via Casola, 20,30,Alessio Fatticcioni di Carrara)
Sabato 17/3/2019
Barbarasco-Mont. Seravezzina(“Allende”, 15,°°,Sebastiano Bombarda di Carrara)
Fosdinovo-Real Marina di Massa(Comunale, Vincenzo Smecca di Carrara)
Attuoni-Vallizeri(“P.Deste, 18,30, Fabio Marchi di Carrara)
Sp.Forte dei Marmi-Palleronese(“M. Aliboni”, Daniele Verona di Viareggio)
Un.Montiognoso-Spartak Apuane(Via Casola, 15,°°,Giacomo Sergiampietri di Carrara)
Lunedi 18/3/2019 posticipo (Academy M.M.-Azzurra, 20,30,)

A cura di Bruno Fazzini