• Juniores Regionali GIR.D
  • 30/11/2019 15.00.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Atletico Etruria
  • 0 - 1 30/11/2019 15.00.00
  • Urbino Taccola
    43' Selmi Rig.

Commento


ATLETICO ETRURIA: Gorlei, Pizzi F., Romboli, Filippi, Orlandi, Giardi, Galletti, Bucchioni, Barbini, Orfei, Marasco. A disp.: Barsanti, Campana, Raffaelli, Merlini, De Stefano, Macri, Carta, Ciardelli . All.: Pizzi Maurizio
URBINO TACCOLA: Filippelli, Ascani, Puccetti, Tommasi, Politano, Desideri, Masoni, Selmi, Ciardelli, Dell Aiuto, Binelli. A disp.: Collavoli, Bertini M., Pintilie, Pellicci, Bonucelli, Vicini, Di Lupo, . All.: Pellegrini Maurizio
ARBITRO: Di Pace Giacomo di Pisa
RETI: 43° Selmi Rig.


ATL. ETRURIA - URBINO TACCOLA 0-1
ATL. ETRURIA: Gorlei, Pizzi (Carta), Romboli (Raffaelli), Filippi, Orlandi, Giardi, Galletti (Macrì), Bucchioni (Merlini), Barbini, Orfei, Marasco. All.: Pizzi. A disp.: Barsanti, Campana, De Stefano, Ciardelli.
URBINO TACCOLA: Filippelli, Ascani, Puccetti, Tommasi, Politano, Desideri, Masoni, Selmi, Ciardelli, Dell'Aiuto, Binelli. All.: Pellegrini. A disp.: Collavoli, Bertini, Pintilie, Pellicci, Bonuccelli, Vicini, Di Lupo.
ARBITRO: Di Pace di Pisa.
RETE: 43' Selmi (r).

Prima sconfitta stagionale per l' Atletico Etruria Juniores Regionali che al Gimona cede la posta agli avversari dell'Urbino Taccola. Al 5' acuto dei locali con Bucchioni da fuori, ma la sua conclusione termina alta sopra la traversa. Molto manovriera la squadra bianco-blù là davanti col tridente Galletti - Barbini - Orfei, mentre la retroguardia ospite non risparmia qualche entrataccia di troppo che però non viene adeguatamente sanzionata dall'arbitro. I padroni di casa conquistano corner e punizioni, ma la porta di Filippelli romane inviolata, anche quando al 20' Bucchioni ci riprova e si porta pericolosamente in area, ma l'azione termina in un nulla di fatto. Al 22' si fa vedere l'Urbino Taccola con un tiro dalla distanza di Masoni facile preda di Gorlei. Dopo due minuti scambio di Galletti con Romboli in area, la difesa ospite respinge e il tap-in del terzino finisce alto. L'arbitro lascia correre poco dopo su un'incursione avversaria di Ciardelli in palese fuorigioco, per fortuna Orlandi in difesa contiene bene. Alla mezzora altra azione contestata dell'Urbino Taccola che non vede un fallo su Filippi, ma sul ribaltamento di fronte sanziona con un giallo Bucchioni concedendo punizione agli avversari da posizione invitante. Per fortuna Gorlei fra i pali si supera con un bell'intervento sulla battuta di Selmi, mandando la palla miracolosamente sulla traversa. Prima dell'intervallo contropiede di Ciardelli degli ospiti, Pizzi interviene in area e l'arbitro indica il dischetto: calcio di rigore che Selmi trasforma per il vantaggio dell'Urbino Taccola su cui si va a riposo. Prova a scuotersi l'Atletico Etruria nella ripresa, bella combinazione Macri - Romboli - Barbini con il tiro di quest'ultimo che viene contenuto in angolo. Al quarto d'ora Orfei va via a destra, palla dietro a Barbini schermato in area piccola. L'Atletico Etruria colleziona una serie di corner, sugli sviluppi di uno di questi palla scodellata in area da Orfei, Barbini prima e Marasco poi si vedono ribattere il tiro, alla fine Orlandi mette alto di poco. Al 75' esce dal guscio l'Urbino Taccola con Ciardelli che supera Orlandi e batte a colpo sicuro, il suo tiro finisce fuori e Gorlei tira un sospiro di sollievo. E' il momento clou e l'Atletico ci prova con tutte le forze, ma al 78' il direttore di gara espelle ingiustamente Capitan Giardi reo di una protesta a centrocampo a suo dire troppo vibrante. Sebbene in inferiorità numerica i ragazzi di Pizzi le provano tutte per pareggiare, clamorosa l'occasione di Macrì che a botta sicura in buono stile da circa due metri a portiere battuto sugli sviluppi di angolo prende la traversa piena. Nei minuti di recupero accade di tutto in area ospite con la palla che non ne vuole sapere di entrare, l'Atletico finisce la gara in nove per l'espulsione di Merlini, finale concitato ma il risultato non si sblocca dallo 0 a 1. Peccato davvero per l'esito finale, ma non ha senso piangersi addosso. A suonare la carica ci pensa il dirigente Lorenzo Galletti: Dopo un inizio di campionato a parole prudente, seppure condotto quasi sempre in vetta sono convinto di aver trovato un gruppo solido e di gran carattere, partendo ovviamente dai ragazzi passando dall'allenatore allo staff tecnico. Abbiamo dimostrato di potercela giocare con chiunque fino alla fine e questa è la cosa che conta più di tutte . Testa bassa e lavorare sodo per il prossimo impegno in casa del Montespertoli.

#unitisiperde
#vamosatletico

Ufficio Stampa Atletico Etruria

Commento di : campio