• CAMPIONATO ALLIEVI B REGIONALI MERITO
  • 29/04/2017 16:00:00
  • Crea pdf Crea pdf
  • SCANDICCI
    Giannone
    Giannone
  • 2 - 0 29/04/2017 16:00:00
  • MALISETI TOBBIANESE

Commento


RETI: Giannone(Scandicci) 2° Giannone(Scandicci)
Lo Scandicci di Claudio Davitti si laurea campione regionale superando di tre punti la Lastrigiana e coronando così col trionfo un girone di ritorno a ritmi spaventosi, in cui i blues hanno assolutamente meritato il primato. Una squadra che sulla quale in estate la società del presidente Rorandelli ha puntato molto, con rinforzi mirati in ogni settore del campo. Una squadra che ha passato varie vicissitudini: un cambio di allenatore prima dell'inizio del campionato, uno a stagione in corso (in entrambi i casi non sono state decisioni tecniche), fino al ritorno di Claudio Davitti, che aveva preso in corsa la squadra anche nella stagione precedente, mostrando un gran feeling e portandola fino al quinto posto per la qualificazione al Torneo Regionale.
Un feeling che si è subito espresso anche in questa stagione: difesa sempre più solida sabato dopo sabato (imperniata sulla coppia centrale Corsi-Pucci, insuperabile, ma anche su tanti terzini pronti ad alternarsi sulle fasce); un centrocampo ricchissimo di qualità, ma anche solido, col genio di Palazzo, ma anche il senso tattico di De Pascalis e il contributo di tanti altri tasselli preziosissimi; in avanti il miglior marcatore è stato Giannone (13 reti), anche se Spilla, Melandri, Alecce e gli aculei di Davitti hanno spesso fatto scintille.
Una squadra, quella blues, tanto bella quanto tosta , tanto concreta quanto elegante. Che nel girone di ritorno ha conquistato 13 vittorie e due pareggi. Strapazzando la Cattolica e tutte le altre rivali. Arrivando così al testa a testa fino all'ultima giornata con la sorprendente Lastrigiana di Rossano Bartalucci e non perdendo minimamente la concentrazione in prossimità del traguardo, continuando a vincere e a convincere. Merito di un gruppo solido (e sempre più solido) composto da ragazzi di grande qualità, che hanno colto l'opportunità di giocare con i 2000 come una risorsa e non come una distrazione. Merito di un allenatore come Claudio Davitti che, per una stagione di più, ha dimostrato tutte le sue qualità: come stratega tattico, come motivatore, come organizzatore. E merito di una società che, prima col lavoro di Viviano e adesso con quello di Alessio Bandinelli, punta a crescere ancora e continuare a riempire la propria bacheca, portando quanti più giovani possibile in prima squadra.

Scandicci-Maliseti Tobb.
SCANDICCI: Timperanza, Benelli, Guidi, Palazzo, Corsi, Pucci, Gori, De Pascalis, Giannone, Alecce, Spilla. A disp.: Martini, Pranzo, Masini, Brucculeri, Fornai, Melandri, Lepri. All.: Claudio Davitti.
MALISETI TOBB.: Varosi, Breschi, Gabrielli, Cecchi, Mariotti, Calanchi, Corso, Chiti, Mertiri, Vianello, Alinari. A disp.: Baroncelli, Muca, Tartaglia, Magnolfi, Tempestini. All.: Fabrizio Rossi.
ARBITRO: Alkid Luzi sez. Valdarno.

La festa dello Scandicci di Davitti nelle foto di Fabio Vanzi :