• Serie A-
  • 04/10/2020 17.45.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • San Marino Academy
    Menin
  • 1 - 0 04/10/2020 17.45.00
  • Florentia San Gimignano

Commento


RETI: Menin
SAN MARINO ACADEMY: Ciccioli, Montalti, Nozzi, Baldini (73’ Labate), Rigaglia (46’ Menin), Brambilla, Venturini, Piazza, Corazzi (82’ De Sanctis), Chandarana (54’ Muya), Barbieri. A disp.: Salvi, Vecchione, Sampson, Di Luzio, Constantini. All.: Alain Conte.FLORENTIA SAN GIMIGNANO: Tampieri, Bursi, Dongus (c), Boglioni (46’ Nilsson), Wagner (65’ Giacobbo), Lotti (65’ Kuenrath), Ceci, Bardin (88’ Dahlberg), Cantore (88’ Imprezzabile), Pugnali, Martinovic. A disp.: Lonni, Rodella, Dahlberg, Anghileri, Nillson, Kuenrath, Giacobbo, Imprezzabile, Pisani. All.: Stefano Carobbi.ARBITRO: Sajmir Kumara di Verona, coad. da Catucci di Pesaro e Voytyuk di Ancona.RETE: 55’ Menin.NOTE: ammonite 36’ Boglioni, 63’ Bardin, 69’ Muya, 89’ De Sanctis, 92’ Dongus.

La Florentia San Gimignano si ferma a San Marino. Dopo le buone prove delle ultime settimane, le neroverdi fanno un passo indietro non riuscendo a capitalizzare le numerose occasioni del primo tempo. San Marino più cinico, nell'unica occasione creata nella ripresa passa in vantaggio grazie alla veterana Menin. Non basta il forcing finale della Florentia San Gimignano, troppo confusa negli ultimi 20 metri. Primo tempo che parte subito con la Florentia San Gimignano in avanti. Le neroverdi sono troppo imprecise in due occasioni, prima con Martinovic, il suo pallonetto esce di poco a lato, e poi con Cantore che incrocia troppo il sinistro. San Marino si chiude e prova a ripartire in velocità soprattutto sulla fascia destra con una ispirata Baldini che al 5' impegna Tampieri. Il pallino del gioco è però sempre nelle mani delle ospiti che ci provano con Pugnali e Boglioni, ma la sfera non vuole entrare. La furia neroverde si placa per qualche minuto per poi tornare ad abbattersi sulla difesa di San Marino negli ultimi 15 minuti del parziale, ma manca la precisione sotto porta. L'ultima occasione del primo tempo è sui piedi di Barbieri, ma la n.45 biancoazzurra su punizione spara alto. Nella ripresa riparte bene la Florentia San Gimignano, ma ancora imprecisa Martinovic davanti alla porta sul cross di Bursi. Al 55' sull'unica vera occasione, San Marino passa in vantaggio grazie a Menin brava a mettere il pallone in porta su un batti e ribatti. Le neroverdi si riversano in avanti, ma sono troppo imprecise negli ultimi passaggi e non impensieriscono mai realmente la difesa di casa che si chiude a riccio, senza lasciare spiragli. Al fischio finale la festa è tutta delle azzurre, alla prima storica vittoria in Serie A. Sabato prossimo subito l'occasione per il riscatto in una gara fondamentale e insidiosa contro il Napoli.