• Serie A-
  • 14/11/2020 12.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Empoli Ladies
    58' Prugna rig.
  • 1 - 1 14/11/2020 12.30.00
  • Inter
    51' Marinelli

Commento


RETI: 51° Marinelli, 58° rig.Prugna
EMPOLI FEMMINILE: Cappelletti, Di Guglielmo, Giatras, Binazzi, Acuti (51' Caloia), Cinotti, Bellucci, De Rita, Prugna, Polli, Dompig. A disp.: Fedele, Brscic, Varriale, Knol, Glionna, Toniolo, Morreale, Miotto. All.: Alessandro Spugna.INTER WOMEN: Marchitelli; Merlo, Auvinen, Sousa Feitoza, Bartonova (85' Catelli); Marinelli, Regazzoli, Simonetti, Pandini (75' Brustia), Moller, Mauro (75′ Tarenzi). A disp.: Aprile, Quazzico, Baresi, Debever, Catelli, Vergani, Rincon Torres. All.: Attilio Sorbi.ARBITRO: Gabriele Scatena di Avezzano, coad. da Catallo di Frosinone e Nana Tchato di Aprilia.RETI: 51′ Marinelli, 58′ rig. Prugna.

Dopo la sconfitta nel derby, l'Empoli ospita l'Inter a Monteboro. La gara, inizialmente prevista per le 12.30, inizia con trenta minuti di ritardo rispetto all'orario stabilito, per un ritardo nella processazione dei tamponi. Nel 4-3-3 di mister Spugna, Acuti torna esterno d'attacco sulla fascia sinistra. In panchina è presente Angela Caloia, la nuova attaccante azzurra classe 2001, che farà il suo debutto nel corso del secondo tempo.
L'inizio della gara è equilibrato e vivace. Al 16' la prima grande occasione per le azzurre, con Polli che colpisce il palo alla destra del portiere e sfiora il gol del vantaggio. Al 34' l'arbitro assegna una punizione a due in area a favore dell'Inter: Capelletti respinge il tiro di Marinelli e disinnesca il pericolo. Poco altro da segnalare per quanto riguarda il primo tempo.
Nella ripresa, al 51' entra Caloia al posto di Acuti. Subito dopo il cambio, l'Inter riesce a segnare in contropiede grazie a Marinelli che, in corsa, batte imparabilmente Cappelletti. Ma il vantaggio delle nerazzurre dura poco. Le azzurre di casa infatti mantengono la concentrazione e cercano con grande determinazione il pareggio. Al 58' l'arbitro fischia un calcio di rigore a favore dell'Empoli per fallo di Auvinen su Prugna, che va, come sempre, a battere dal dischetto: la numero 7 azzurra spiazza Marchitelli e mette la palla in rete, ristabilendo il risultato di parità. Al 60' Caloia prova la conclusione, la palla finisce di poco a lato. L'Empoli acquisisce la padronanza del gioco e si porta spesso in attacco: all'81' Bellucci calcia una splendida punizione, che il portiere dell'Inter riesce a respingere. Il finale è molto intenso e combattuto, la squadra di mister Spugna dà prova di grande qualità e forza e porta a casa un punto importante.