• Serie A-
  • 06/12/2020 12.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Verona
    40' Nichele
  • 1 - 2 06/12/2020 12.30.00
  • Empoli Ladies
    36' Polli
    83' Cinotti

Commento


RETI: 36° Polli, 40° Nichele, 83° Cinotti
HELLAS VERONA: Durante, Ledri, Solow, Sardu, Colombo (84' Zoppi), Bragonzi, Mella, Jelencic, Nichele, Motta, Ambrosi. A disp.: Vicenzi, Gidoni, Bissoli, Pelucco. All.: Pachera.EMPOLI: Capelletti, Di Guglielmo, Prugna, Polli (90' Toniolo), Cinotti, Caloia (79' Miotto), De Rita, Dompig (60' Acuti), Giatras, Bellucci, Binazzi. A disp.: Brscic, Knol, Fedele, Glionna, Morreale, Iannazzo. All.: Spugna.ARBITRO: Paolo Bitonti di Bologna, coad. da Pragliola di Terni e Buonocore di Marsala.RETI: 35' Polli, 40' Nichele, 82' Cinotti.NOTE: ammonite Binazzi e Ledri.

Per l'Empoli la Serie A riparte da Verona. Si gioca al Sinergy Stadium, dove è arrivato il successo in Coppa Italia contro il Chievo, ma stavolta l'avversaria è l'Hellas. Mister Spugna schiera un 4-3-3 consolidato, con Caloia e Dompig esterne d'attacco e Polli centravanti. Inizia la gara. Piove in abbondanza, c'è molto vento e tanta umidità. Nei primi dieci minuti, le due squadre si studiano e sperimentano le proprie mosse tattiche. L'Hellas si fa vedere già al 5' con una galoppata di Ledri sulla destra. All'11' è invece l'Empoli a cercare la porta con Caloia, ma la palla sfila sul fondo. Al quarto d'ora Solow colpisce di testa sulla punizione di Mella, mancando di poco il bersaglio. Le gialloblù si fanno vedere molto spesso nella trequarti campo ospite nella prima mezz'ora di gioco, ma al 35' è l'Empoli a passare in vantaggio con Polli, che aggancia un pallone proveniente dalla sinistra e gira in rete, superando Durante. L'Hellas reagisce però dopo soli 5' grazie al sinistro dal limite di Nichele che, con deviazione, riporta il match in equilibrio prima del duplice fischio arbitrale.
Nei primi 20' della ripresa la formazione ospite cerca di prendere in mano il pallino del gioco, rendendosi pericolosa al 7', quando però viene ravveduta una posizione di fuorigioco. Lo stesso accade anche al 28', quando Prugna tenta di aprire il sinistro mancando comunque la porta difesa da Durante. Grandissima occasione per Jelencic un solo giro d'orologio più tardi, con l'esterno gialloblù che corre palla al piede per 60 metri e incrocia con il sinistro, mandando di poco a lato. Al 37' arriva la svolta: Cinotti riporta in vantaggio l'Empoli con un gran colpo di testa su una punizione dalla trequarti! Le gialloblù provano a rispondere al 40', ma il tiro di Bragonzi viene contrastato all'ultimo momento. Nel finale di gara, le azzurre mettono in cassaforte il risultato e portano a casa la vittoria, tre punti che lanciano la squadra di mister Prugna a 16 punti in classifica, prima inseguitrice del terzetto di testa!