• CAMPIONATO PROMOZIONE TOSCANA GIR. C
  • 10/03/2019 15:00:00
  • Crea pdf Crea pdf
  • CENTRO STORICO LEBOWSKI
    12' Cubillos
    25' Calbi
    76' Vargas
    93' Ferravante
  • 4 - 0 10/03/2019 15:00:00
  • ALBINIA

Commento


CENTRO STORICO LEBOWSKI: Bargagli, Frutti, Spiga, Pini (60° Giorgetti), Capparelli, Geri, Calbi, Fornai (83° Mamma), Vargas (76° Ferravante), Cubillos (81° Colley), Vegni (73° Semplici). A disp.: Tarchi, Bencini, Lazzerini, Formigli . All.: Castorina Roberto
ALBINIA: Cogno, Bigliazzi, Isidori (54° Fagnoni), Rosati (64° Formicola), Lupi, Zaccariello, Dell Aversana, Tamalio, Nieto, Saloni, Amorevoli (54° Coli). A disp.: Di Roberto, Melfi, Mecarozzi, Tuoni, Moschetto, Biagiotti. All.:
ARBITRO: Niccolai Alessandro di Pistoia, coad. da Goretti Giacomo di Valdarno e donati Francesco di Valdarno
RETI: 12° Cubillos, 25° Calbi, 76° Vargas, 93° Ferravante
NOTE: Ammoniti Pini, Cubillos, Lupi, Nieto.

CENTRO STORICO LEBOWSKI - ALBINIA
4 - 0
10-3-2019

FORMAZIONI
Centro Storico Lebowski:
Bargagli, Frutti, Spiga, Pini (60' Giorgetti), Capparelli, Geri, Calbi, Fornai (83' Mamma), Vargas (77' Ferravante), Cubillos (80' Colley), Vegni (73' Semplici). A disp.: Tarchi, Bencini, Lazzerini, Formigli.
Allenatore: Roberto Castorina.
Albinia:
Cogno, Bigliazzi, Isidori (54' Coli), Rosati (64' Formicola), Lupi, Zaccariello, Dell'Aversana, Tamalio, Nieto, Saloni, Amorevoli (54' Fagnoni). A disp.: Di Roberto, Melfi, Mecarozzi, Tuoni, Moschetto, Biagiotti.
Allenatore: Franco Cameli.
ARBITRO: Niccolai di Pistoia.
ASSISTENTI: 1° Goretti di Valdarno, 2° Donati di Valdarno.
RETI: 14' Cubillos, 24' Calbi, 76' Vargas, 90' + 5' Ferravante.
NOTE: Ammoniti: 37' Nieto (A), 44' Lupi (A), 45' Pini (L), 78' Cubillos (L).
COMMENTO
Il Centro Storico Lebowski supera nettamente l'Albinia fra le mura amiche al termine di una partita dove i padroni di casa hanno condotto il gioco per tutto il primo tempo e nella seconda metà della ripresa, con gli ospiti che sono stati propositivi solo nei primi venti minuti del secondo tempo senza però impensierire gli avversari.
Il primo tempo si è aperto al 6' con una conclusione ospite, ma il tentativo di Saloni dalla distanza si perde sul fondo; i padroni di casa iniziano a guadagnare metri man mano che il tempo passa e, dopo la conclusione di Calbi all'8' che Cogno controlla senza problemi, al 14' passano in vantaggio. Un'iniziativa di Vargas al limite dell'area ospite mette in difficoltà la retroguardia avversaria, che nel tentativo di allontanare la minaccia consegna la palla a Cubillos appostato in zona, che conclude subito a rete superando Cogno alla sua sinistra, piazzando la sfera all'altezza del palo lontano; il Centro Storico Lebowski continua a premere gli avversari nella loro metà campo, andando ancora a concludere a rete con Cubillos al 19' e Calbi al 22', ma in entrambe le occasioni Cogno si salva in calcio d'angolo. Dopo il tentativo di testa di Cubillos al 23', palla sul fondo, al 24' arriva il raddoppio per i padroni di casa; una veloce azione nella metà campo ospite porta la palla da destra a sinistra passando per Vargas e Cubillos, poi la sfera arriva a Calbi che dal limite dei sedici metri avversari supera Cogno con un preciso diagonale, mettendo la palla in rete alla sinistra dell'estremo difensore. Al 29' l'Albinia torna nell'area avversaria, ma la conclusione di Zaccariello dalla tre quarti non impensierisce Bargagli; passano due minuti e siamo nei sedici metri ospiti, ma la conclusione di Cubillos si perde sul fondo. Prima dello scadere l'Albinia va alla conclusione con Dell'Aversana, mira imprecisa, poi i locali collezionano altre due iniziative; una con Vargas, para Cogno, l'altra con Capparelli di testa sugli sviluppi di una punizione dalla tre quarti, ma la difesa con un salvataggio sulla linea di porta evita l'allungo dei padroni di casa.
Il secondo tempo ha visto partire l'Albinia più determinata e fin da subito ha costretto gli avversari a difendersi a pieno organico; il possesso palla degli ospiti però ha portato, nei primi venti minuti, soltanto due conclusioni verso la porta locale, grazie all'ordinata opposizione in ogni zona di campo degli avversari. La prima è al 57', ma Zaccariello non inquadra il bersaglio, poi al 65' è Fagnoni che spedisce a lato della porta difesa da Bargagli da posizione favorevole, sprecando l'occasione per riaprire la partita; lo scampato pericolo scuote il Centro Storico Lebowski, che torna alla conclusione prima con Fornai al 71', Cogno in angolo, poi con Giorgetti al 75', Cogno controlla senza difficoltà. Al 76' un'ingenuità di Cogno in uscita, al limite dell'area di rigore, consegna la palla a Vargas, che piazza la palla in rete a porta vuota; nei minuti finali regolamentari della frazione i padroni di casa vanno ancora alla conclusione con Calbi, Ferravante, Spiga e Giorgetti ma la palla si perde sempre sul fondo, mentre gli ospiti rispondono con il colpo di testa di Nieto, Bargagli blocca in due tempi. In pieno recupero, dopo le conclusioni fuori misura per gli ospiti di Nieto e Tamalio, arriva la quarta rete dei padroni di casa grazie a Ferravante, che in mischia, sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla destra, riesce ad anticipare tutti ed a mettere la palla alle spalle di Cogno.
Il gruppo di Cameli ha faticato a contenere gli avversari, quando ha preso l'iniziativa non è riuscito ad essere efficace negli ultimi metri.
I ragazzi di Castorina hanno condotto il gioco per lunghi tratti senza concedere spazi agli avversari, mettendoli spesso in difficoltà con giocate veloci, vittoria meritata.
CALCIATORIPIU': nell'Albinia: Dell'Aversana per impegno; nel Centro Storico Lebowski: Cubillos, Calbi, Vargas e Ferravante per la rete.

Commento di : slazze