• Juniores RegionaliA2
  • 19/02/2022 15.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Cenaia
    Bartoli
    Bartoli
  • 2 - 0 19/02/2022 15.30.00
  • Urbino Taccola

Commento


CENAIA: Colombini, Landi, Bertuccelli, Falchi, Aiello, Landi, Baesso, Brattoli, Bartoli, Amedei, Ariete. A disp.: Baroni, Taurasi, Vara, Desii, Landi, Gliatta M., Scardigli, . All.: Botticella Miguel
URBINO TACCOLA: Pirola, Rexhepaj, Ascani, Desideri, Oshadogan, Arrighini, Mori, Petrucci, Garofalo, Pillotta, Cioni. A disp.: , Giannoni, Puccetti N., Rocchi, Puccetti F., Taglioli, . All.: Taccola Roberto
RETI: Bartoli, Bartoli
CENAIA: Colombini, Landi, Bertuccelli, Falchi, Aiello, Landi M., Baesso, Brattoli, Bartoli, Amedei, Ariete. A disp.: Baroni, Taurasi, Vara, Desii, Landi L., Gliatta, Scardigli. All.: Miguel Botticella. URBINO TACCOLA: Pirola, Rexhepaj, Ascani, Desideri, Oshadogan, Arrighini, Mori, Petrucci, Garofalo, Pilotta, Cioni. A disp.: Giannoni, Puccetti N., Rocchi, Puccetti F., Taglioli. All.: Michele Catarsi.
ARBITRO: Cremone di Pisa.
RETI: 25', 65' rig. Bartoli.
Ricomincia nel segno di Bartoli il campionato del Cenaia, che grazie alla doppietta del suo numero 9 consolida il secondo posto e accorcia sulla capolista Fucecchio, bloccata sul pari dalla Zenith Audax. Ottimo il ritorno in campo dei ragazzi di Miguel Botticella, capaci di cogliere la settima vittoria in campionato ai danni di un Urbino Taccola che nell'ultima gara del 2021 era stato capace di avere la meglio sulla Sestese. Per l'Urbino Taccola di mister Catarsi, invece, arriva uno stop che fa male, soprattutto per come è stata gestita la gara nei 90'. Nel primo tempo la gara racconta di un'iniziale fase di studio caratterizzata da tanti scontri a metà campo che indirizzano subito la partita su un clima da battaglia. A pescare il primo jolly, però, è il Cenaia che al 25' passa in vantaggio: l'azione costruita dal basso dalla linea difensiva dei pisani consente a Baesso di liberarsi sulla corsia destra per poi arrivare sul fondo e mettere in mezzo per Bartoli che da due passi trafigge Pirola e firma il momentaneo 1-0 locale. Incassato un gol evitabile, l'Urbino Taccola commette l'errore di innervosirsi, perdendo gradualmente distanza tra i reparti. Il Cenaia prova ad approfittarne e in almeno due occasioni - prima con Ariete e poi con Brattoli - i ragazzi di Botticella vanno vicinissimi al possibile due a zero. Gli ospiti però reggono e chiudono un complicato primo tempo sull'1-0. Il secondo tempo si apre subito con una conclusione di Amedei, che manda alto di poco. Il Cenaia continua nel suo pressing ultra-offensivo e al 65' gli sforzi dei padroni di casa vengono premiati: al termine di un'azione insistita, Baesso viene steso in area e per l'arbitro non ci sono dubbi circa l'assegnazione della massima punizione. Dagli undici metri va Bartoli che non sbaglia facendo 2-0 e doppietta personale. Il secondo gol locale sveglia la formazione di mister Catarsi, che nel finale tira fuori l'orgoglio mostrando ottime trame offensiva e un atteggiamento da squadra con valori importanti. Il palo e una mira non perfetta impediscono a Cioni e Puccetti di riaprire la gara, che al termine di 90' accesissimi viene vinta dal Cenaia. Con questi tre punti, i pisani si avvicinano al Fucecchio, adesso distante 4 punti. All'Urbino Taccola, invece, non basta la reazione d'orgoglio nel finale e l'impressione è che contro la capolista Fucecchio, prossima avversaria, servirà una prova ben diversa. Calciatoripiù : nel Cenaia il protagonista indiscusso non può che essere Bartoli , decisivo con la sua doppietta, ma vanno premiate le prove di Brattoli e Landi M. a centrocampo.