• JunioresC
  • 05/11/2022 15:00.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • San Paolino caritas
    Betti
    Gori
    Gori
  • 3 - 2 05/11/2022 15:00.00
  • Giov. Grassina belmonte
    Manetti
    Autorete

Commento


RETI: Betti, Gori, Gori, Manetti, Autorete
SAN PAOLINO: Chiarantini, Gori, Galletti, Nocerino, Focci, Grifoni, Nenci, Merqoqi, Petrioli, Betti, Manetti. A disp.: Pulignani, Francioni, Vignoli, Bova, Foti, Gutierrez, Brunori. All.: Gianfranco Bucelli.
GIOV. GRASS. BELMONTE: Catelani, Bassi, Pratesi, Dixu, Pianiri G., Peraldo, Soare, Bertelli, Pianiri M., Andreoni , Giovannini. A disp.: Decani,Napoleone, Cecconi, Dancygier, Manetti, Azzolina, Bellatti, Barucci, Bonciani. All.: Marco Campisi.
ARBITRO: Magherini di Firenze.
RETI: Betti, Manetti, Gori 2, aut. Bertelli.



Al termine di una partita dalle mille emozioni, gli eroi per un giorno del San Paolino riescono ad acciuffare la prima vittoria del campionato ai danni della corrazzata del Giovani del Grassina Belmonte. I padroni di casa entrano in campo decisi a riscattare la recente batosta subita a Pelago e infatti si fanno subito pericolosi al 4', con bella percussione in area di Petrioli che lancia il furetto Manetti, ma il tiro ravvicinato di quest'ultimo viene deviato prodigiosamente in angolo dal portiere ospite Catelani. Al minuto 10 il Belmonte risponde presente con gran botta su punizione dal limite di Andreoni, ma l'estremo biancorosso Chiarantini neutralizza in scioltezza. Al 25' l'onnipresente Petrioli conquista palla sulla trequarti dopo un contrasto poderoso e serve a centro area un perfetto assist per l'accorrente Betti, che ringrazia e sigla la rete del vantaggio del San Paolino. Gli ospiti accusano il colpo ma dopo pochi minuti tocca di nuovo al portiere locale Chiarantini risolvere con tuffo plastico la staffilata a rete da centro area di Pianiri G.. Il Belmonte continua stoicamente la ricerca del pareggio sfoderando una buona capacità di manovra, ma al momento di arrivare in zona tiro sbatte spesso contro la sana praticità della difesa locale che sventa senza tanti complimenti le varie folate offensive con lunghi rilanci in avanti per il duo d'attacco, gli spadaccini Petrioli-Manetti sempre pronti a colpo ferire. Al minuto 42, dopo un furioso batti e ribatti nell'area biancorossa, la palla arriva sulla testa di Bertelli che la spedisce di poco a lato. Il primo tempo sembra concludersi senza altre emozioni, ma al 44' un malinteso tra capitan Focci e il portiere su un rilancio apparentemente inoffensivo della difesa ospite causa un maldestro quanto inaspettato autogol e così si va al riposo sull'1-1. Si riparte dopo l'intervallo e al 2' Belmonte subito in avanti con bella incornata di testa di Peraldo da centro area, ma il tiro è centrale e Chiarantini neutralizza senza problemi. Dopo pochi minuti gli ospiti di nuovo pericolosi con Bertelli che prima non trova la porta con una botta dal limite, e poi sbaglia un gol praticamente già fatto svirgolando la palla in mezzo all'area dopo un doppio liscio della difesa biancorossa. Al minuto 14 il numero otto nerovestito si fa trovare di nuovo pronto in area locale su bel cross da destra, e questa volta non sbaglia infilando il gol del vantaggio con gran tiro al volo. Il San Paolino accusa inizialmente il colpo e per parecchi minuti tende sostanzialmente a difendersi tentando solo qualche sporadica ripartenza in avanti, poi riprende coraggio e al 25' capitan Focci suona la carica e tenta la via del gol prima di testa su cross da punizione di Manetti, poi sul successivo angolo spedendo di poco alto sopra la traversa. A questo punto si ha l'impressione che le sorti del match non siano per niente segnate, data la grande grinta messa ancora in campo da ambedue le agguerrite compagini, e in effetti al 30' torna protagonista il solito Manetti, da ora soprannominato Manetti Brothers perché spesso sembra sdoppiarsi in ogni dove del campo,che si inventa una grande conclusione su punizione dalla trequarti che si insacca precisa all'angolino destro della porta ospite. Dopo aver subito il pareggio gli uomini del Belmonte riprendono vigore ed inizia un vero e proprio assalto al fortino del San Paolino che comunque resiste stoicamente. A tempo quasi scaduto i locali danno vita all'azione più bella del match: la solita indomabile ala Petrioli scodella dalla sinistra una gran palla nel mezzo a Manetti, che serve a Foti il quale spara deciso in porta, il portiere Catelani respinge d'istinto ma sulla ribattuta si fa trovare pronto il terzino Gori che chiosa la sua suntuosa prestazione con una felina ribattuta vincente. Di lì a poco il triplice fischio del direttore di gara consegna quindi una meritatissima vittoria agli uomini di mister Bucelli che per una volta, finalmente, vedono premiata la loro innata voglia di rimanere comunque sempre in partita fino all'ultimo secondo di gioco.
Calciatoripiù: Gori, Nocerino, Chiarantini (San Paolino). Andreoni, Bertelli, Giovannini (Belmonte).