• CAMPIONATO JUNIORES REGIONALI ELITE
  • 06/04/2019 16:00:00
  • Crea pdf Crea pdf
  • ATLETICO CENAIA
    Neri
  • 1 - 2 06/04/2019 16:00:00
  • LASTRIGIANA
    Capaccioli
    Bellini

Commento


ATLETICO CENAIA: Guidetti, Cibeca, Sparaciari, Vannini, Grillo Marceddu, Neri, Spagnoli, Paggini, Turini, Pellegrini, Scuglia. A disp.: Fabeni, Barducci, Garofalo, Colombani, Paoli, Allajsufi, Girolami, Ribaudo . All.:
LASTRIGIANA: Pagani, Roselli, Radicchi, Crini, Saja, Bandini S., Vichi, Becagli, Del Pela, Ambrosino, Capaccioli. A disp.: Giannini, Fossi, Bellini, Bussolini, Berti D., Burgassi, . All.: Bartalucci Rossano
ARBITRO: Sarli Simone di Pisa
RETI: Capaccioli, Bellini, Neri


Al Pennati di Cenaia va in onda una delle partite decisive per l'accesso in Coppa Toscana Juniores fra i locali e la Lastrigiana. La squadra fiorentina ha cambiato allenatore in settimana, dallo scudettato Andrea Pratesi al tecnico degli allievi Bartalucci, dopo una serie di prestazioni non eccelse e soprattutto con pochi punti raccolti.
Per i locali è la partita decisiva per l'eventuale qualificazione e la partenza è bruciante. Al 4° su angolo colpo di testa perentorio di Spagnoli che batte Pagani. La Lastrigiana non ci sta, la sua reazione è veemente e in breve si procura un rigore, che Crini si fa parare dal bravo Guidetti.
Il secondo tempo risulta molto equilibrato, le occasioni da rete non fioccano e la partita si risolve in un vibrante scontro a centrocampo. Nei minuti finali Bartalucci manda in campo Berti e Bellini, tenuti a riposo uno per problemi fisici, l'altro per la partita di Eccellenza del giorno dopo e il baricentro biancorosso sale.
Nei minuti finali l'uno due di Capaccioli e Bellini gela gli spalti del Pennati, Capaccioli si inserisce bene sul suggerimento di Bellini e supera Guidetti in uscita, Bellini segna in mischia successiva a traversone di Berti. Il Cenaia colpito due volte in tre minuti non ha più la forza di reagire e dopo 5 minuti di recupero la partita finisce, fra l'entusiasmo degli ospiti.
Atletico Cenaia dopo un primo tempo equilibrato, conduce la partita fino all' 80°, poi viene meno la lucidità per resistere agli assalti degli ospiti. Più che a segnare il raddoppio la squadra di Taccola pensa più a mantenere il vantaggio e questo è il suo torto. La squadra pisana può comunque considerarsi soddisfatta per il buon campionato disputato, gli Juniores Elite sono un torneo difficile e usurante, ma la base per il futuro è ottima.
Lastrigiana che nei minuti finali, con l'ingresso di Berti e Bellini, cambia marcia e va in gol al 85° e 87°, dopo un secondo tempo grintoso, ma poco incisivo. Nel complesso la squadra di Bartalucci ha il merito di non perdere mai la calma e attendere il calo finale dei pisani. E ora lo scontro diretto con il Porta Romana dopo Pasqua per continuare a pensare in grande.
Il direttore di gara, sig. Sarli di Pisa è spesso contestato dal pubblico, ma la sua direzione è estremamente serena e convincente in una partita nervosa giocata su un campo su spazi ristretti. Usa molto il cartellino giallo per calmare gli animi, ma alla fine si dimostra arbitro di buon senso e di esperienza. 7


Commento di : ortigara