• Serie A-
  • 06/12/2020 14.30.00
  • Crea pdf Crea pdf
  • Roma
    15' Serturini
  • 1 - 1 06/12/2020 14.30.00
  • Florentia San Gimignano
    75' Martinovic

Commento


RETI: 15° Serturini, 75° Martinovic
ROMA: Caesar, Soffia, Swaby, Pettenuzzo, Bartoli, Ceccotti, Bernauer (52’ Hegerberg), Giugliano, Bonfantini (66’ Thomas), Serturini, Lazaro (84’ Corelli). A disp.: Pipitone, Ohale, Erzen, Corrado, Severini, Landa. All.: Elisabetta Bavagnoli.FLORENTIA SAN GIMIGNANO: Tampieri, Dongus (c), PIsani, Boglioni, Ceci, Re, Kuenrath, Bardin (72’ Dahlberg), Nilsson (46’ Cantore), Pugnali, Martinovic. A disp.: Lonni, Bursi, Anghileri, Bolognini, Imprezzabile, Accornero. All.: Stefano Carobbi.ARBITRO: Zamagni di Cesena, coad. da Bonomo di Milano e Piedipalumbo di Torre Annunziata.RETI: 15’ Serturini, 76’ Martinovic.NOTE: ammonita al 28’ Bernauer.

Pareggio spettacolare ed emozionante tra Florentia San Gimignano e Roma, una delle migliori partite viste finora. Al goal di Serturini nel primo tempo, risponde Melania Martinovic nella ripresa. Primo tempo emozionante e spettacolare nonostante la pioggia scesa copiosa sul Tre Fontane di Roma. Parte bene la squadra di casa con due occasioni per Bartoli, che impegna Tampieri, e Serturini, che in contropiede non è precisa davanti alla porta. Si affaccia in avanti la Florentia San GImignano con due occasioni da calcio piazzato, Martinovic in entrambi i casi è molto pericolosa ma non trova lo specchio della porta. La Roma punge in contropiede, prima Bonfantini sulla destra semina il panico ma calcia fuori, lo stesso fa Serturini che al 15' trova la rete del vantaggio infilando Tampieri con il piatto nell'angolino. Le neroverdi ballano in difesa, ma davanti provano a far male: il cross di Boglioni dalla sinistra è perfetto, Martinovic si coordina bene di testa e Caesar si supera deviando in angolo. Padrone di casa sempre aggressive sulle fasce, creano continui pericoli alla porta neroverde: clamoroso l'errore al 26' di Lazaro, completamente sola davanti alla porta vuota, calcia alto sul cross rasoterra di Bonfantini. Partita molto bella, piena di ribaltamenti di fronte, le giallorosse si divorano un altro goal con Bonfantini e prendono una traversa con una scatenata Serturini, ma la Florentia non dà mai l'impressione di essere fuori dalla partita, anzi prova a chiudere in avanti, ma il direttore di gara fischia la fine del parziale.
Nella ripresa i ritmi sono inevitabilmente più bassi, la difesa neroverde si chiude meglio e l'ingresso di Cantore al posto di Nilsson dona più potenza e brillantezza in avanti. Proprio la n.20 neroverde, lanciata in verticale da Kuenrath, si invola davanti alla porta, ma Caesar è ancora superlativa e non si fa scavalcare dal colpo sotto. Spazi chiusi da entrambe le parti e si tentano le soluzioni da fuori area, ma i portieri sono sempre molto attenti, prima Tampieri si allunga sul destro di Giugliano e poi Caesar vola per togliere dall'incrocio dei pali un tiro di Cantore. Il forcing neroverde è premiato al 76': Cantore difende bene un pallone al limite, in mezza rovesciata crossa sul secondo palo dove è appostata Melania Martinovic che di testa batte il portiere giallorosso per la gioia della panchina neroverde. Le padrone di casa si tuffano in avanti a testa bassa, ci prova Lazaro di testa, Soffia da schema su punizione e la giovanissima Corelli che al 87' prende il palo interno e al 94', sull'ultima azione della partita, scarica il destro di poco alto sopra la traversa. Primo punto in trasferta per la Florentia San Gimignano, contro una grande Roma, al termine di una partita davvero da batticuore. Prossimo impegno per le neroverdi sabato 12 dicembre, quando arriverà al Santa Lucia l'Inter di Attilio Sorbi.